Rivestire pareti con pannelli in finta pietra in PVC: vantaggi e costi

Categorie
Pareti Interne Marzo 17, 2021

I materiali lapidei affascinano per la loro forza, robustezza, solidità e durevolezza, caratteristiche che ne hanno determinato un largo impiego in edilizia come soluzione d’eccellenza per vestire (e proteggere) le facciate esterne degli edifici. Vediamo di seguito come rivestire pareti con pannelli in PVC finta pietra.

Questi materiali solidi e granitici – pietra, marmo, cemento – vengono scelti sempre più spesso anche per valorizzare gli interni di casa, per creare composizioni uniche e originali per bagni e cucine, per rivestire pavimenti, camini e scale.

Come tutti i materiali pregiati, però, anche i rivestimenti in pietra possono incidere in modo considerevole sul budget di una ristrutturazione d’interni.

Tuttavia, rinunciare al fascino dei materiali lapidei non è semplice. Cosa fare allora?

A venirci in aiuto è il settore dei rivestimenti d’interni, che negli ultimi anni ha compiuto passi da gigante nella capacità di dar vita a rivestimenti in finta pietra, finto marmo e finto legno che nulla hanno da invidiare alle versioni originali.

pannello in finta pietra in pvc cucina

In questo articolo ci occuperemo in particolare dei rivestimenti in finta pietra in PVC, che ad oggi rappresentano la più valida alternativa ai classici pannelli in finta pietra composti da resine poliestere, fibra di vetro e polvere di pietra.

Come ogni elemento naturale, anche la pietra è impossibile da riprodurre: troppo ampia e variegata la gamma di colori, sfumature e “texture” in cui si presenta. 

Tuttavia, al netto dell’evidente non replicabilità del materiale, la finta pietra in PVC si pone nel settore dei rivestimenti d’interni come un buon compromesso per godere del valore estetico della pietra naturale senza spendere una fortuna.

pannelli finta pietra in pvc hall

SPI finestre e persiane

Pannelli in PVC finta pietra: caratteristiche e impieghi

I pannelli in finta pietra in PVC, realizzati in spessori, formati e finiture diverse, sono rivestimenti relativamente economici, pratici e semplici da posizionare sulle pareti grazie al sistema di fissaggio adesivo.

La versatilità è indubbiamente la loro dote più spiccata: i rivestimenti in finta pietra in PVC riescono a valorizzare con gusto e ricercatezza stilistica qualsiasi ambiente della casa, ma anche uffici, negozi, hotel e locali commerciali.

Il tutto senza affrontare opere murarie o dar vita a grossi stravolgimenti.

I pannelli in PVC effetto pietra sono perfetti sia per ristrutturare che per cambiare il volto di una stanza con un restyling veloce ed economico.

In ambito domestico, trovano spazio sia come soluzione decorativa per enfatizzare una parete del living, per dare personalità alla camera da letto, ma anche come paraschizzi della cucina e rivestimento per il box doccia – sia come espediente pratico e funzionale per coprire muri sporchi o rovinati, per sostituire una vecchia carta da parati e, in generale, per camuffare con stile piccoli difetti strutturali.

pannelli finta pietra in pvc

Inoltre, i pannelli adesivi in PVC che imitano l’effetto della pietra naturale traggono vantaggio dalle tante qualità del materiale di cui sono composti.

In particolare, tali rivestimenti sono:

  • resistenti all’umidità (da qui la possibilità di impiego in cucine e bagni)
  • resistenti al calore: oltre che in cucina, vicino a forni e fornelli, possono essere montati anche nei pressi dei radiatori
  • flessibili e leggeri: questa caratteristica fa sì che i pannelli possano rivestire anche le pareti curve e gli angoli senza interruzioni, creando un effetto decorativo continuo ed omogeneo
  • versatili nelle forme, dimensioni, colori e finiture: di gran tendenza i pannelli con goffratura e motivo 3D
  • facili da applicare (non occorre chiamare in causa un professionista) tramite pellicola adesiva, se compresa, o altri tipi di adesivi (colla specifica per PVC e pannelli di plastica, adesivo universale, ecc.)
  • Non temendo l’umidità, la finta pietra in PVC si pulisce con un panno umido e detergenti neutri.

Quanto costano i pannelli in PVC finta pietra?

La soluzione finta pietra in PVC, a conti fatti, presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. 

Questi rivestimenti hanno un grande impatto visivo e non richiedono una spesa eccessiva.

Senza dimenticare il risparmio sui costi per la manodopera: nella maggior parte dei casi, disponendo di una discreta manualità, si può ricorrere al fai da te per il fissaggio a parete.

I costi dipendono dalla misura dei pannelli, dalla presenza o meno di particolari effetti e soprattutto dalla qualità del materiale e dall’affidabilità del brand. 

Si va dalle versioni più economiche (7-8 euro a “foglio” adesivo) ai pannelli in finta pietra effetto 3D di misura 50×100 cm,  il cui costo si aggira intorno ai 10-15 euro a pannello.

A tali costi occorre infine aggiungere il prezzo della colla di montaggio specifica per PVC (circa 8-10 euro per 750 grammi di prodotto).

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati