Cabina armadio fai da te in cartongesso: un guardaroba bello e low-cost

Categorie
Cartongesso Settembre 08, 2021

Mai sentito parlare della progettazione di una cabina armadio fai-da-te in cartongesso?

Il cartongesso è uno dei materiali più diffusi per il restyling di uffici e ambienti domestici in quanto consente di creare in modo semplice e veloce numerose soluzioni decorative e funzionali.

Una di queste è proprio la cabina armadio fai da te in cartongesso: vediamo quali sono i suoi vantaggi e costi di realizzazione!

In questo articolo, andremo a parlare di:

Cabina armadio fai-da-te: ordine e praticità

Cartongesso: cos’è e perché è così diffuso

Oltre ad essere leggero, flessibile e versatile, il cartongesso è anche low-cost: consente di costruire e ristrutturare senza spendere un capitale e senza incappare nei classici fastidi legati alle opere murarie.

Sono tante le strutture che possono essere create in casa con il cartongesso. In questo articolo ci concentreremo in particolare sulla realizzazione fai da te delle cabine armadio in cartongesso.

Le lastre in cartongesso sono costituite da dei profili appositi, due fogli di cartone trattati per fungere da armatura esterna a protezione di un nucleo centrale in gesso.

Quest’ultimo viene a sua volta trattato per garantire una serie di vantaggi:

  • Sicurezza: il cartongesso è ignifugo e idrorepellente
  • Robustezza: il cartongesso resiste bene agli urti
  • Igiene: resistendo all’umidità, il cartongesso non è soggetto a muffe e proliferazione di batteri
  • Versatilità: il cartongesso è duttile, trasformista, flessibile e facile da lavorare

Quest’ultima caratteristica consente di realizzare con facilità pareti e muretti divisori, contro-pareti e controsoffitti. Ciascuno finalizzato ad innalzare il livello di isolamento termoacustico dell’abitazione, ma anche una serie di soluzioni decorative e funzionali di gran tendenza:

  • Muro in cartongesso dietro letto che funge sia da testiera che da comodino
  • Controsoffitto decorativo e/o funzionale all’incasso di faretti led regolabili d’intensità
  • Nicchie e librerie
  • Ripostigli e cabine armadio

Funzionalità e comodità: cabina armadio fai-da-te

Megius banner

Cabina armadio fai da te in cartongesso: la soluzione perfetta per ogni esigenza

Il fatto che la cabina armadio sia un sogno per pochi fortunati è un falso mito che bisogna assolutamente sfatare. Non è affatto vero che la cabina può essere inserita solo in una camera ampia e spaziosa. Tutt’altro!

Grazie alla flessibilità del cartongesso, la cabina armadio fai da te realizzata su misura rappresenta la soluzione ideale per ottimizzare al meglio gli ambienti di ridotte dimensioni.

Paradossalmente, se lo spazio è poco la soluzione della cabina armadio è più pratica e funzionale rispetto ai vari elementi d’arredo separati (armadi, cassettiere, comodini, comò).

La cabina, infatti, è compatta e raggruppa in un unico spazio tutte le funzioni proprie di un guardaroba.

L’armadio ha una forma precostituita e immutabile, mentre la struttura in cartongesso consente di  adattare la composizione alle effettive misure della stanza.

I moduli personalizzabili e componibili danno vita ad un disegno armonioso, proporzionato ed estremamente funzionale.

Il design della cabina armadio in cartongesso

Con un buon progetto e un pizzico di manualità, la cabina armadio in cartongesso può essere realizzata in diverse tipologie di camere – lunghe e strette, mansardate, standard, piccole, grandi – e in diverse forme.

Il design classico prevede la costruzione di una cabina angolare di forma quadrata o rettangolare. Questa tipologia sfrutta due pareti esistenti e crea la profondità alzando altre due pareti in cartongesso perpendicolari tra loro.

In alternativa, la cabina può essere organizzata su un’unica parete preesistente sfruttando le altezze fino al soffitto. Si crea una parete in cartongesso parallela per delimitare l’area e fungere da apertura/chiusura.

La cabina può anche essere costruita ex novo a mo’ di cubo indipendente interamente realizzato in cartongesso.

Riporre vestiti, scarpe e oggetti personali in uno spazio ben progettato

Come creare uno spazio funzionale e pratico

Per potersi definire funzionale a una cabina armadio bastano anche solo due pareti da 120 cm (dimensione minima), a patto che siano ben organizzate.

L’area può essere chiusa da una parete in cartongesso con porta o varco di accesso, da ante scorrevoli o da una semplice tenda coprente o tenda a pannello.

A conti fatti, la struttura esterna della cabina armadio in cartongesso è molto più economica rispetto agli armadi su misura.

A prescindere dal numero di pareti sfruttabili per la composizione della cabina, quest’ultima risulta comoda e funzionale quando riesce a sfruttare al millimetro tutto lo spazio disponibile.

Ai montanti possono essere fissate cassettiere e mensole a diverse altezze, scarpiere, appenderia e vari piani di appoggio.

Sfruttare al meglio gli spazi per creare una cabina armadio agile e comoda

Alla composizione base possono essere aggiunti diversi accessori per rendere ancora più fruibile lo spazio e più facile la gestione del guardaroba.

Barre aggiuntive per abiti lunghi, ripiani estraibili per pantaloni, portacravatte, ripiani e cassetti angolari, sistemi di illuminazione integrati.

Una parte della cabina può essere destinata al cambio di stagione: in questo caso possono essere molto utili scatole, contenitori e sacchetti sottovuoto per coperte, cuscini e piumini.

Per quanto riguarda la finitura estetica, la base bianca del cartongesso può essere mantenuta originale oppure colorata e rifinita con l’effetto murale che si desidera.

Quanto costa realizzare una cabina armadio in cartongesso con il fai da te?

La cabina armadio in cartongesso ha un costo inferiore rispetto ad una struttura in legno o un armadio su misura.

Come visto, infatti, il cartongesso presenta il miglior rapporto qualità prezzo tra i materiali di edilizia leggera: il costo medio di un pannello in cartongesso standard si attesta intorno ai 4 euro al mq. Costo che sale a 10/11 euro al mq se comprendiamo il montaggio della struttura.

Ciò significa che ricorrendo al fai da te, ossia eliminando la voce relativa alla manodopera, si può risparmiare fino al 50% della spesa totale!

Considerando anche il costo per gli accessori della struttura – montanti, guide in alluminio, telai, parabordi – e quelli per attrezzare la cabina armadio (ripiani, mensole, cassetti, appenderia, ecc.) possiamo ipotizzare un costo medio, senza manodopera, tra i 20 e i 40 euro al mq.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati