Scegliere i pannelli in cartongesso per preservare la qualità dell’aria

Passiamo il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi. Una curiosità che fa riflettere. Se tanta è la percentuale di tempo che passiamo in ambienti chiusi, molta attenzione va fatta alla qualità dell’aria in questi spazi. Saint Gobain Gyproc e il suo team di ricerca hanno brevettato una tecnologia per pannelli in cartongesso che permette di assorbire e neutralizzare fino all’80% della formaldeide contenuta nell’aria degli ambienti chiusi. E se nei lavori per ristrutturare casa abbiamo intenzione di usare elementi in cartongesso...Scopriamone di più.

Activ’air, il cartongesso che migliora la qualità dell’aria

Molti dei sistemi in cartongesso in circolazione non emettono sostane nocive per la nostra salute, il che è un aspetto assolutamente positivo ma ben diverso dall'avere un ruolo attivo nella purificazione dell’aria. Il sistema Activ’air mette a punto una tecnologia attiva che ci permette di realizzare lavori in cartongesso come lastre, controsoffitti e intonaci che migliorano la qualità dell’aria negli ambienti interni. Questo nuovo punto di vista permette infatti ai pannelli in cartongesso di essere paragonati ad un sistema impiantistico di filtraggio sgravato, però, dai relativi costi di gestione. La sola assenza di emissione di formaldeide da parte dei lavori in cartongesso è una condizione necessaria ma non sufficiente al raggiungimento della giusta qualità dell’aria.

Activ’air, il cartongesso che migliora la qualità dell’aria

Come funziona Activ’air?

Activ’air è un brevetto Gyproc Saint-Gobain che, mediante l’utilizzo di lastre in cartongesso a formulazione specifica, permette di neutralizzare le particelle dannose, prima fra tutte la formaldeide, che circolano nell’aria degli ambienti in cui trascorriamo la maggior parte del tempo e che sono spesso causa di mal di testa, irritazione agli occhi e senso di affaticamento. Uno dei composti più pericolosi che respiriamo è, come già accennato, la formaldeide, rilasciata da colle o vernici, arredi in legno, detersivi, profumi e persino dal fumo di sigaretta. Il segreto di questo ruolo attivo dei pannelli in cartongesso nella purificazione dell’aria sta nella loro specifica composizione, tecnologia brevettata Activ’air.

Nei lavori in cartongesso è importante migliorare la qualità dell’aria degli ambienti interni

Campi di impiego e tipologie

Il sistema di pannelli in cartongesso Activ’air trova ampio impiego sia nella progettazione ex novo, con particolare attenzione nelle modalità di costruzione a secco, sia nei restauri, quando si parla di ristrutturare casa, sistemare l’ufficio e qualunque spazio necessiti di ripartizioni interne che possano essere risolte con lavori in cartongesso. Gyproc Saint Gobain applica la tecnologia Activ’air a una vasta gamma di prodotti, nello specifico abbiamo:

Lastre in gesso rivestito: sono lastre in cartongesso con incrementata densità, il cui gesso è inoltre additivato con fibre di vetro; tali caratteristiche conferiscono al prodotto un elevato grado di durezza superficiale e di resistenza meccanica. La lastra può essere impiegata nell’edilizia d’interni per la realizzazione di lavori in cartongesso, controsoffitti e contropareti in ambienti dove è richiesta un’elevata resistenza meccanica agli urti. Le lastre in gesso rivestito sono poi disponibili in diverse tipologie, ognuna con caratteristiche diverse per meglio adattarsi ad ogni esigenza interna alla casa.

Lastre accoppiate: sono anch’esse pannelli in cartongesso a densità incrementata che vengono accoppiate sulla faccia non a vista per assolvere anche funzioni di isolamento acustico se combinate con una membrana in EPDM verde, di produzione italiana ed esente da VOC, oppure isolamento termo-acustico se accoppiate con pannelli in lana di vetro Isover 4+.Anch’esse si prestano a lavori in cartongesso per interni anche nelle stanze più umide della casa.

Lastre in gesso fibrato: lastre in cartongesso in gesso fibrato, a base di gesso, fibre di cellulosa e additivi minerali. Ideale per la realizzazione di lavori in cartongesso che prevedono la realizzazione di pareti divisorie con elevata resistenza agli urti, intonaci a secco, contropareti su struttura e controsoffitti di coperture a falda. Inoltre sono prodotti ecologici certificati da IBR Institutfür Baubiologie Rosenheim.

Controsoffitti modulari: questi sistemi modulari di pannelli in cartongesso per controsoffitti sono una combinazione di design e proprietà tecniche che rendono questo prodotto adatto ad ogni tipo di interno, dal semplice ufficio fino a interni di prestigio. Sono inoltre utilizzabili anche a parete, in tutti i casi in cui l’intervento a soffitto non sia sufficiente a garantire l’assorbimento acustico richiesto.

Richiedi informazioni sui prodotti presenti nell'articolo:





Prodotto*
Cartongesso Activ'air Saint Gobain Gyproc

Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Scegliere i pannelli in cartongesso per preservare la qualità dell’aria