Come scegliere il colore della facciata? Alcuni consigli per non sbagliare

Categorie
Edilizia Facciate Aprile 09, 2021

Una casa dovrebbe rispecchiare il carattere, la personalità e il gusto di chi vi abita. Per tale motivo è importante non lasciare nulla al caso, ma ponderare minuziosamente ogni scelta per realizzare la casa dei propri sogni: dallo stile d’arredamento fino allo scegliere il colore della facciata esterna.

Tuttavia, prima di procedere con la pittura occorre preventivare una serie di step propedeutici alla stessa.

Scelta del colore della facciata di casa

Scegliere i colori della facciata di casa: da dove partire?

Innanzitutto dovrai valutare se bisogna fare dei lavori di ristrutturazione, come per esempio il risanamento dell’intonaco per esterni. Poi, una volta apprese le condizioni della facciata, è necessario valutare quale sia la pittura più idonea da applicare. L’ultimo step è la scelta del colore della facciata.

In fase di scelta del colore esterno di un’abitazione bisogna anzitutto attenersi al Piano del Colore, uno strumento in cui sono contenuti i colori approvati dal proprio comune di residenza.

Le regole cromatiche contenute in questo documento urbanistico variano da zona a zona: generalmente chi vive in campagna o in zone isolate ha maggiore libertà di scelta del colore della facciata rispetto, ad esempio, a chi vive nel centro storico di una città d’arte, dove le restrizioni sono necessarie per rispettare determinati vincoli architettonici.

Decidere quale sia il colore più adatto per l’esterno della propria casa non è un compito facilissimo.

Per questo abbiamo deciso di darti qualche consiglio per aiutarti a scegliere il colore più adatto alle tue necessità e ai tuoi gusti. 

Colori chiari

I colori chiari, ottimi alleati contro i raggi solari, sono indicati per qualsiasi contesto abitativo – campagna, città, zone di mare – in quanto donano luminosità agli ambienti e allargano visivamente gli spazi.

Tra le nuance chiare più apprezzate per pitturare la facciata esterna troviamo:

  • Il bianco e le relative sfumature, tra cui avorio e off white
  • Il giallo ocra
  • Il rosa medio

Colori neutri

Seguendo anche le tendenze 2021 in fatto di pareti interne ed esterne, i colori neutri riescono a conferire eleganza e minimalismo a qualsiasi edificio. Inoltre, se abbinati ad altre nuance più energiche, come il rosso, i toni neutri riescono a dare un tocco di carattere anche ad una casa di vecchia costruzione.

La gamma di colori neutri più gettonata per pitturare la facciata esterna della tua casa è senza dubbio quella del beige: un colore passepartout e ben bilanciato che sa virare verso toni più caldi o freddi a seconda della luce.

Scegliere il colore della facciata: colori neutri

Samo Banner

Colori pastello

I colori pastello, similmente a quelli neutri, sono sinonimo di eleganza e delicatezza: dal rosa cipria al turchese, dal giallo limone al viola malva, passando per l’azzurro e il verde, queste tonalità sono scelte soprattutto dai proprietari di villette singole.

Colori scuri

I colori scuri, che generalmente hanno bisogno di minore manutenzione rispetto alle nuance più chiare, sono perfetti per trasmettere all’edificio uno stile moderno, contemporaneo e sofisticato.

I migliori colori scuri per pitturare la facciata esterna di una casa sono quelli della scala del rosso scuro/bordeaux e dei marroni intensi/cioccolato.

La pittura nera andrebbe invece dosata con attenzione ed eventualmente utilizzata in combinazione con un tono chiaro e luminoso.

Colori caldi

Dipingere la facciata con i colori caldi significa dare una sferzata di energia e positività, nonché un tocco di buonumore alla casa.

I colori caldi più utilizzati sono quelli che richiamano le essenze legnose e quelli che virano intorno al rosso, al giallo, all’arancio e ai colori della terra.

Colori freddi

I colori freddi più scelti per pitturare la facciata esterna della casa sono il grigio, il verde scuro e tutta la gamma dei blu: si tratta di nuance adatte a qualsiasi tipologia di abitazione in quanto trasmettono calma, serenità e una piacevole sensazione di benessere.

Consigli per scegliere il colore della facciata

Sei ancora indeciso sul colore da scegliere per la tua casa? Un trucchetto per evitare di scegliere un colore di cui potresti pentirti è quello di valutare i colori dell’ambiente circostante ed optare per nuance in armonia con esso o che creino un contrasto ad hoc.

Qualche esempio?

Se la casa si trova immersa nella campagna puoi optare per i colori della natura, come il verde, i beige o il giallo, oppure puoi creare un suggestivo contrasto introducendo qualche dettaglio nero, grigio o rosso mattone.

In questo caso avrai una facciata armoniosa, ma anche con un pizzico di carattere e originalità.

Un altro consiglio fondamentale è quello di iniziare sempre dipingendo una piccola area della facciata (possibilmente in un punto nascosto), così da valutare se il colore scelto è adatto al contesto e all’abitazione.

Scegliere il colore della facciata: prezzi pitture da esterno

Scegliere il colore della facciata: prezzi

Una volta scelto il colore o i colori con cui tinteggiare la facciata esterna della tua casa, dovrai pensare a quale tipologia di pittura scegliere.

Non tutte le vernici sono uguali: ciascuna presenta caratteristiche e qualità specifiche.

Per scegliere la pittura migliore per l’esterno della tua casa dovrai tenere conto:

  • del clima del luogo in cui vivi
  • del materiale in cui è costruita l’abitazione
  • dello stato della facciata

Dovrai dunque valutare se sulla facciata sono presenti ad esempio muffe, alghe, umidità o crepe, ed intervenire con il risanamento prima di applicare la pittura.

Ti consigliamo di optare sempre per prodotti di qualità. Anche nell’ambito dei prodotti affidabili, però, bisogna saper scegliere il più adatto alle proprie esigenze.

In commercio esistono moltissime tipologie di vernice da esterno:

  • Pittura al quarzo
  • Pittura acrilsilossanica
  • Pittura acrilica
  • Pittura elastomerica
  • Pittura a calce

Anche i prezzi variano in base al prodotto scelto.

Per esempio, un barattolo da 15 litri di pittura al quarzo acrilica costa in media dai 20 euro in su, mentre un barattolo da 15 litri di pittura a calce costa tra i 50 euro e i 70 euro.

Per vernici con effetti particolari, come ad esempio la pittura anticondensa, i prezzi possono essere anche superiori ai 100 euro.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati