L’importanza delle scale interne per definire lo stile della tua casa

Categorie
Edilizia 24 Maggio, 2020

Le scale interne hanno una doppia funzione. Da un lato, servono a collegare i diversi livelli di un’abitazione, dall’altro rappresentano un elemento d’arredo fortemente caratterizzante lo stile della casa.

La scelta della scala interna più adatta alla propria abitazione non è solo una questione di mera praticità, ma investe in modo determinante il design, lo stile e l’atmosfera degli ambienti domestici.

La scala interna deve essere comoda, funzionale e sicura, ma al contempo integrarsi in modo armonioso allo stile dominante della casa.

L’assioma potrebbe sembrare scontato: un ambiente elegante e formale richiede una scala classica, senza fronzoli, con gradini in marmo e ringhiera in ferro battuto.

In realtà, nell’Interior Design le cose non sono mai così lineari, e le eccezioni sono sempre ben accette.

Vista la sua aurea da protagonista, la scala interna potrebbe rivelarsi un importante jolly per spezzare uno stile troppo piatto, per rendere più dinamico lo spazio architettonico o, al contrario, per aggiungere un elemento solido e austero ad un arredamento colorato e brioso.

Scegliere le scale interne: consigli per non sbagliare

Per non correre il rischio di una scelta sbagliata, è bene conoscere le varie soluzioni progettuali presenti in commercio.

Valutare le caratteristiche strutturali dell’abitazione

La scala interna va scelta a partire da alcuni punti fermi:

  • Spazio a disposizione
    Un conto è avere tanto spazio (e soluzioni architettoniche) a disposizione, un altro è non avere altra scelta che installare una scala a chiocciola salvaspazio.
  • Morfologia della stanza
    Studiare la morfologia dell’ambiente è importante per capire la tipologia di scala più adatta.
  • Esigenze particolari
    Laddove possibile, in presenza di bambini, anziani o disabili è meglio optare per scale rettilinee, con gradini larghi, robusto corrimano, materiali resistenti e antiscivolo.
    Per proteggere i bambini sarà opportuno aggiungere un cancello che blocchi l’accesso alla scala, mentre per le persone anziane o con ridotta mobilità sarebbe bene optare per una scala predisposta per installare un servoscala.
  • Gusti personali
    Sfera soggettiva in cui rientrano le scelte di carattere estetico. Che tipo di rivestimento desideriamo? Quale ringhiera? Stile ipermoderno acciaio e vetro o una rassicurante scala in legno?
  • Normative
    Le normative per la sicurezza sono sempre da anteporre ai gusti personali. La scala interna deve essere prima di tutto pratica e in linea con le normative di legge in materia di sicurezza.
scale interne
Wienerberger 810 x 125

Scale interne: tipologie e prezzi

Scale interne in muratura

Le scale interne in muratura sono quelle che spesso troviamo, a lavori finiti, nelle case di nuova costruzione. Si tratta infatti della scelta generalmente adottata dai costruttori, ossia quella capace di incontrare il gusto del maggior numero possibile di persone.

I vantaggi delle scale in muratura riguardano la versatilità, la solidità e la resa estetica.

Tuttavia, se collocate in un vano piccolo e stretto, rischiano di apparire anguste e ingombranti. Per essere gradevoli e capaci di valorizzare l’ambiente, le scale in muratura hanno bisogno di spazi ampi e ariosi.

In media, i prezzi della scala in muratura viaggiano tra i 200 ed i 250 euro a gradino. Molto dipende dai materiali e dalle finiture scelte per rivestire i gradini e realizzare la balaustra.

Scale interne prefabbricate

La scala interna prefabbricata è la soluzione più pratica e personalizzabile, sia dal punto di vista architettonico che estetico. Come visto, se l’ambiente è piccolo la scala in muratura potrebbe risultare pesante; al contrario, la scala prefabbricata riesce ad adattarsi con maggiore flessibilità al poco spazio a disposizione.

Anche in questo caso è difficile stabilire un prezzo, soprattutto per le soluzioni modulari che possono essere personalizzate in ogni dettaglio. Mediamente, i prezzi oscillano tra i 400 e i 2.000 euro.

scale interne

Scale interne a giorno

Vi piacciono le soluzioni di design? La scala interna a giorno è senza dubbio una scelta dal forte impatto visivo. Se scegliamo materiali come pietra, vetro e acciaio, la scala a giorno sarà perfetta per un loft, un appartamento moderno, un attico stile industrial; se usiamo un’essenza di legno chiara, invece, la soluzione a giorno potrà aggiungere gusto, ariosità e minimalismo ad una casa di impronta scandinava.

Aldilà del materiale, la scala a giorno infonde un piacevole senso di leggerezza e apertura.

I modelli in legno possono costare anche intorno ai 3.000-4.000 euro: sul prezzo non incide solo il valore del materiale, ma anche la particolarità del design.

Scale interne a chiocciola

La soluzione salvaspazio impareggiabile. Ma non solo.

Le scale a chiocciola hanno un fascino tutto loro: saranno le curve che si arrotolano verso l’alto, sarà la sinuosità del design, ma questo tipo di scala ipnotizza lo sguardo, attira come una calamita.

Non a caso, spesso viene scelta anche da chi non ha particolari problemi di spazio.

Immaginate una scala a chiocciola, al centro del living, che porta in cima alla terrazza: come resistere?

Il prezzo è più alto delle altre tipologie di scale interne.

Per una struttura in acciaio, gradini in legno, ringhiera a colonnine verticali in metallo, partiamo dagli 800 euro in su. Il costo lievita in presenza di dimensioni e altezze extra standard, materiali più onerosi (vetro, cristallo, acciaio inox), numero elevato di gradini, design e colori particolari. In questi casi non è raro raggiungere e superare i 10.000 euro.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati