La rubinetteria per la casa, lo stile passa anche da qui

Categorie
Finiture Rubinetteria Gennaio 21, 2016

Che sia tecnologica e minimal oppure retrò e dalle linee morbide, la rubinetteria è un elemento con cui abbiamo a che fare tutti i giorni. Se contassimo quante volte al giorno li apriamo e chiudiamo in cucina o in bagno, verrebbe fuori un numero sorprendentemente alto, per questa ragione è bene scegliere elementi affidabili e solidi che resistano allo scorrere dell’acqua… e del tempo.

Lo stile e il design dei rubinetti hanno un grande impatto sull’aspetto generale.

Rubinetti per la casa: ecco cosa valutare oltre al design.

Senza dubbio il design della rubinetteria è un fattore molto importante. Rubinetteria da bagno e rubinetti da cucina devono, nella maggior parte dei casi, rispondere a canoni e requisiti estetici differenti, dovuti anche al differente arredamento delle diverse aree della casa. Esistono comunque dei fattori, validi per tutte le tipologie di rubinetto, da considerare attentamente per scegliere la soluzione migliore.

Affidabilità delle parti meccaniche:

Non sempre un rubinetto con un design raffinato e curato è anche affidabile nel tempo. Molto spesso il rincorrere canoni estetici troppo futuristici o elaborati può compromettere durata e resistenza. In questi casi prima dell’acquisto testa, per quanto possibile, la resistenza delle parti meccaniche. Questo discorso vale sopratutto per i rubinetti da cucina che saranno sottoposti a maggior sforzo e usura.

Disponibilità di ricambi:

Non importa quanto sia resistente e ben fatto un rubinetto; tutti possono rompersi improvvisamente. In questo caso è fondamentale essere in grado di trovare facilmente e in breve tempo i pezzi di ricambio. Cerca di informarti sulla diffusione della tipologia di rubinetteria che stai per acquistare e sulla notorietà del produttore; sono buoni modi per avere la certezza di poter contare in futuro su assistenza e pezzi di ricambio.

Facilità di pulizia della rubinetteria:

La rubinetteria riesce a trasmettere il giusto colpo d’occhio solo se è sempre splendente e brillante. Un elaborata rubinetteria da bagno non più lucente ti darà la sensazione di avere in casa rubinetti diversi di quelli acquistati. Per questo motivo, sopratutto nel caso della rubinetteria da bagno, cerca di immaginare eventuali difficoltà nella pulizia o eventuali sezioni difficili da raggiungere.

Scegliere il giusto stile per la tua rubinetteria.

Lo stile e il design dei rubinetti che andrai a installare hanno un grande impatto sull’aspetto generale del tuo bagno o della tua cucina. In alcuni casi i rubinetti possono diventare il punto focale dell’intero arredamento, sopratutto nel caso del bagno. Per questo motivo è bene scegliere rubinetti che si fondano armoniosamente con l’ambiente e si completino a vicenda. Non c’è niente di peggio di un bagno o una zona cucina con rubinetti diversi e che stonano tra loro. Ecco allora alcuni stili e opzioni tra cui scegliere:

Design tradizionale.

Un design tradizionale è l’ideale per l’arredamento del bagno, non sempre è la scelta migliore invece per i rubinetti da cucina. Rubinetti con raffinate manopole a croce e con dettagli e inserti in ceramica hanno un’eleganza senza tempo e, nel caso del bagno, non saranno mai troppo vecchi o datati.

Design contemporaneo e moderno.

Se vuoi dare un look più accattivante e capace di catturare l’attenzione al giorno d’oggi è possibile trovare rubinetteria con design minimalisti, linee pulite e elaborati stili geometrici.
Oltre al design più moderno i rubinetti contemporanei hanno anche interessanti caratteristiche tecnologiche e funzionalità innovative come bocche a cascata e funzionamento sensibile al tocco.

Scegliere la finitura ideale per la tua rubinetteria.

Una volta scelto il modello di rubinetteria da bagno o rubinetteria da cucina che fa al tuo caso è il momento di considerare le finiture esterni sulla struttura dei rubinetti. Le finiture dei rubinetti sono un altro fattore molto importante in termini di praticità e di design generale del bagno o della cucina.

Rubinetti cromati:

La maggior parte dei rubinetti da bagno e da cucina al giorno d’oggi hanno finiture esterne cromate. La cromatura garantisce infatti un’ottima resistenza alla corrosione e ai graffi. Inoltre i rubinetti con finiture cromate sono facili da pulire e, quindi, la loro lucentezza ti garantirà un aspetto visivo sempre pulito e moderno.

Rubinetteria con finiture durate:

Se il tuo bagno ha uno stile d’epoca o vintage, rubinetti con finiture dorate possono essere la scelta vincente. In questo caso bisogna prestare attenzione a come è stata realizzata la finitura; l’oro può venire placcato o immerso. Oggi un numero crescente di rubinetti ha una nuova finitura denominata “oro antico” ottenuta da un mix di oro e cromo. La rubinetteria con questa finitura tende però ad avere una colorazione differente rispetto a quella in oro semplice; tienilo a mente nel caso hai già degli elememti con finitura in oro.

Rubinetteria con finiture in Nichel

Il Nichel è la finitura ideale per la rubinetteria da cucina. Alcuni prestigiosi marchi stanno sempre più orientandosi verso il Nichel dato rappresenta una finitura di alta classe. Le finiture in Nichel combinano robustezza e durata con una brillantezza delle parti metalliche difficilmente imitabile.
Per questo motivo è una delle soluzioni migliori per i rubinetti da cucina che sono sottoposti in genere ad un usura maggiore. Tuttavia la rubinetteria con questa particolare finitura ha un prezzo maggiore rispetto alle altre tipologie.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati