Polistirolo isolante termico: economico, ecologico e sicuro

Per riqualificare e trasformare il tuo vecchio appartamento a dispersione energetica in un moderno esempio di casa eco-friendly è necessario anzitutto partire da un buon isolamento termico. Attraverso una serie di interventi di bio-edilizia e accorgimenti architettonici mirati, è possibile migliorare notevolmente la qualità della vita e dare una mano al portafoglio riducendo drasticamente i consumi energetici.
Tra gli isolanti maggiormente utilizzati in edilizia troviamo i pannelli EPS polistirene - polistirolo espanso. Tale materiale - leggero, resistente, traspirante e a ridotta conduttività termica – rappresenta la soluzione ideale per ottenere un isolamento termico in linea con gli standard qualitativi previsti dalle normative CE.
Si tratta del materiale più performante, e nello stesso tempo economico, per garantire alla tua abitazione una coibentazione ottimale, sia in caso di nuova costruzione sia in fase di ristrutturazione di una vecchia abitazione per ottimizzarne il comfort abitativo.

Polistirolo isolante termico: cos’è esattamente?

Il polistirene espanso sinterizzato o EPS (dall’inglese Expanded Sintered Polystyrene) è la denominazione tecnica del polistirene, chiamato più comunemente polistirolo.

Ma cos’è? Si tratta di un polimero termoplastico proveniente dallo stirolo e composto da carbonio, idrogeno e per il 98% da aria.

Innovativo, versatile e di notevole efficacia termoisolante, svolge un ruolo prezioso sia in ottica di risparmio economico che di salvaguardia dell’ecosistema. Contribuendo al risparmio dei combustibili fossili usati per il riscaldamento, riduce infatti le emissioni di anidride carbonica.

polistirolo isolante termico mattoni
OVER-ALL – 810×125
ITALIANA CORRUGATI – 810 x 125
BILDEX – 810 x 125

Polistirolo isolante termico: applicazioni in edilizia

Quali sono i principali settori di applicazione di un materiale isolante in polistirene?

Come abbiamo visto, il polistirolo è un ottimo isolante termico, in grado di garantire alla casa un comfort abitativo a 360° se impiegato per coibentare e isolare tutte le sue parti strutturali, ossia tetto, pareti interne ed esterne, pavimento e soffitto.

In particolare, i pannelli in polistirene espanso sinterizzato, oltre ad avere il miglior rapporto qualità-prezzo, sono anche la soluzione più efficace per i seguenti interventi di edilizia:

  • Coibentazione tetto: le lastre isolanti in EPS sono ottimi per tetti e coperture di ogni genere: l’impermeabilizzazione del tetto è garantita dalla lavorazione dei pannelli, assemblati tra loro con un sistema a membrana bituminosa. Un tetto ben coibentato è sinonimo di equilibrio igrometrico, che evita la formazione di umidità e condensa e mantiene una temperatura ideale in tutte le stagioni, risparmiando notevolmente sul consumo della caldaia e dei condizionatori.
  • Coibentazione pareti: isolamento termico e acustico di pareti interne ed esterne e realizzazione del sistema a cappotto termico.
  • Isolamento termico e acustico di pavimenti: per isolare e realizzare impianti di riscaldamento a pavimento vengono utilizzati pannelli termoformati bugnati in EPS.
  • Isolamento soffitto: i pannelli in polistirolo isolante termico sono largamente utilizzati per l’isolamento e la messa in opera di impianti di riscaldamento a soffitto. Insieme alle tubazioni, i pannelli vengono integrati all’interno di un controsoffitto in cartongesso.
  • Elementi decorativi in polistirolo: viene utilizzato spesso a scopi decorativi per realizzare rivestimenti per pareti e soffitti o per realizzare diversi elementi architettonici: archetti, finte travi, colonne, rosoni, cornici per esterni ed interni, decorazioni per facciate di edifici.
  • Utilizzi a sostegno di interventi strutturali: imbotti in polistirolo per finestre, cubiere per provini in polistirolo, tasselli per fissaggio su cappotto, cassero a perdere in polistirene espanso sinterizzato.

Ma quali sono i vantaggi?

Il polistirolo isolante termico presenta altri importanti vantaggi correlati alle sue eccellenti proprietà termoisolanti:

  • Le proprietà termiche rimangono inalterate nel tempo, per un periodo illimitato, come dimostrano i numerosi test effettuati sull’influenza dei fattori ambientali, delle sollecitazioni e dell’umidità sulle sue prestazioni.
  • L’EPS è traspirante e impermeabile al vapore acqueo, fattore che scongiura formazione di muffe, funghi, batteri e altri microorganismi.
  • Il polistirolo isolante termico è completamente atossico, non contiene clorofluorocarburi (CFC) né idroclorofluorocarburi (HCFC).
  • È riciclabile.
  • Dato il ridotto assorbimento di acqua, l’EPS è anche un ottimo isolante elettrico.
  • E’ versatile e facilmente lavorabile: può assumere svariate forme, può essere colorato, decorato e plasmato per diversi scopi.
  • Grazie alla sua leggerezza e flessibilità, l’EPS è considerato un materiale antisismico.

I costi base e a pannello

In base allo spessore, alla densità e alla lavorazione, il costo dei pannelli varia da 1-2 euro al mq per lastre a bassa densità (15 kg/mc) fino ai 17 euro/mq dei pannelli termoisolanti a maggiore spessore.

In particolare, di seguito troviamo un’indicazione di massima dei prezzi dei pannelli in polistirolo ad uso edilizio per isolamento termico:

  • pannello isolante in polistirolo espanso spessore 20 mm: 1,5-2 euro/mq
  • pannello isolante in polistirolo espanso spessore 50 mm: 4-4,5 euro/mq
  • pannello isolante in polistirolo espanso spessore 100 mm: 8,5 euro/mq
  • pannello isolante in polistirolo espanso spessore 200 mm: 17 euro/mq

A tali prezzi bisogna aggiungere il costo per la posa in opera, che varia da un minimo di 5 euro/mq per la posa a vista, ossia senza rivestimento, fino ad arrivare ai circa 55 euro/mq compreso materiale per la realizzazione di un cappotto termico esterno.

Richiedi informazioni:

Share

Polistirolo isolante termico: economico, ecologico e sicuro

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *