Pavimenti per esterni economici: caratteristiche e modalità di impiego

Le opere di pavimentazione esterna ci permettono di rendere utilizzabile con agio e sicurezza anche gli spazi fuori da casa nostra. In questo articolo scopriamo assieme quali prodotti sono meglio impiegabili per realizzare pavimenti per esterni economici e a quali prezzi.

Pavimenti per esterni: le caratteristiche necessarie

L’Italia è un paese a clima temperato in cui le piogge si fanno sentire un po’ in tutte le stagioni. Pertanto, vivere con comodità gli spazi aperti non è sempre possibile se il terreno è scoperto. Questo, bagnandosi, diventa scivoloso, pericoloso, sporco. Tutta una serie di fattori che possiamo gestire con un’adeguata pavimentazione.

Quali sono le caratteristiche fondamentali di cui un prodotto per la posa in esterno deve essere provvisto? Eccole qui di seguito:

  • Resistenza alle azioni meccaniche come lo sfregamento
  • Resistenza alle azioni meccaniche come l’urto, che in ambiente esterno può essere più facile e frequente rispetto all’interno
  • Resistenza, in caso sia richiesta, alle sollecitazioni date dai carichi del passaggio carrabile
  • Antigelività
  • Antiscivolo nei confronti del bagnato e del gelo

L’ultimo punto è molto importante. Infatti, una piastrella può rovinarsi per un urto o per l’effetto del ghiaccio negli anni. È senza dubbio un problema ma non porta conseguenza pericolose. Ma, al contrario, se il piano di calpestio non possiede adeguato grip rischiamo di scivolare e farci male. Gli elementi posti in opera devono avere un minimo di ruvidezza e questa viene regolata anche ai sensi di normativa. A tale proposito esistono due leggi tedesche: la DIN 51130 e la DIN 510097.

pavimenti per esterni economici
OVER-ALL – 810×125
ITALIANA CORRUGATI – 810 x 125
BILDEX – 810 x 125

Pavimenti in massello per esterno: una scelta di risparmio e qualità

I masselli autobloccanti rappresentano una soluzione ottima per assicurare un piano stabile e resistente secondo le categorie appena elencate. Addirittura, è possibile garantire anche stabilità al passaggio di auto, oltre che una regolare pedonabilità.

Il massello è un elemento in calcestruzzo gettato prefabbricato di piccole dimensioni: 7x15, 10x10, 10x20 centimetri. La miscela di calcestruzzo può essere colorata in più modi.
Lo spessore è variabile e proprio al variare di questo cambia la capacità portante del massello. Infatti per spessori maggiori si ha una maggiore resistenza ai carichi, fino a masselli di 8-10 centimetri che sono adeguati anche al transito di automobili.

La posa del massello prevede alcuni passaggi chiave:

  • Si ricava un piano regolare dal quale iniziare le opere
  • Si dispone sul perimetro della zona da pavimentare un cordolo in calestruzzo che faccia da contenimento
  • Si stende una base di ghiaione a fini drenanti
  • Si realizza uno strato di sabbia sul quale adageremo i masselli
  • Si procedere a compattare la sabbia così da renderla più stabile e minimizzare il rischio di assestamenti durante la vita d’uso della pavimentazione
  • Si posano i masselli con cazzuola, mazzetta da pavimentazione, regolo e bolla
  • Si sigillano i giunti fra massello e massello con la stessa sabbia con cui si è proceduto all’allettamento

Pavimenti galleggianti per esterni economici ma non troppo

Un’altra ottima soluzione per esterno sono i pavimenti galleggianti. Questi sono costituiti da elementi di gres porcellanato di spessore maggiore rispetto ad una solita piastrella. Infatti si possono avere anche due centimetri di spessore. La posa avviene tramite il posizionamento a terra prima di tutto di piedistalli metallici che occuperanno una posizione corrispondente all’incontro dei quattro spigoli delle piastrelle. Quindi, le piastrelle stesse verranno appoggiate sui supporti metallici in una posizione sopraelevata rispetto al suolo, formando un’intercapedine rispetto ad esso.

Questo tipo di prodotto in verità non è propriamente economico poiché è una soluzione tecnologica di alta fascia. Tuttavia, se cercate con cura un una partita di materiale di qualità medio bassa, anche in virtù del fatto che la manodopera è minore, potete avere un ottimo prodotto ad un prezzo accettabile.

Pavimenti per esterni economici: prezzi di acquisto e posa

Giungiamo a termine facendo il punto economico sull’argomento.
Come visto, il massello è un’ottimo prodotto in termini di rapporto qualità-prezzo. È certo che tanti sono i fattori che vincolano la spesa finale: dimensioni, con particolare riferimento allo spessore, formato, colorazioni.

Ciò detto, il prezzo di acquisto dei masselli va dagli 8 euro fino ai 15-17 euro a metro quadrato, e la posa può andare dai 15 ai 30 euro a metro quadrato, per un prezzo totale di circa 30-50 euro a metro quadrato.

Richiedi informazioni:

Share

Pavimenti per esterni economici: caratteristiche e modalità di impiego

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *