Mobili da esterno in resina: perché acquistarli per arredare il giardino

I mobili da esterno sono un modo per arredare e rendere funzionali gli spazi esterni di casa nostra, come per esempio il giardino. Per vivere al meglio l’estate, possiamo acquistare un tavolo con delle sedie e delle poltrone per rilassarci nel fresco della sera. Possiamo anche collocare un buon mobile dove mettere qualche posata, qualche piatto e qualche altro servizio. In questo modo avremo sempre a portata di mano il necessario per servire un aperitivo, senza necessariamente tornare in caso per prendere il necessario. Di materiali ne esistono tanti. Ma, in questa occasione, può essere interessante scoprire i mobili da esterno in resina.

Arredi da esterno: quali materiali esistono nel mercato

Fra i materiali più usati nell’outdoor, ce ne sono alcuni che merita citare prima di altri.

  • Il legno è di certo un materiale senza tempo. Di grande fascino e presenza scenica e materica, si presta perfettamente sia a contesti classici sia a contesti e design più moderni. Il legno più usato in esterno è il teak. Infatti, questo gestisce molto bene le intemperie e l’umidità, resistendo egregiamente nel tempo. A tale proposito, potrebbe interessarvi sapere di più sul “Parquet teak: il gusto esotico del legno”.
  • In generale, molti materiali metallici, come l’acciaio e l’alluminio, hanno ottima attitudine per la vita all’esterno. L’alluminio non soffre affatto l’acqua. L’acciaio se adeguatamente trattato si comporta comunque più che bene. Il limite, in tutto ciò, è che il metallo è un buon conduttore di calore e pertanto può scaldarsi eccessivamente in estate.
  • Infine, abbiamo la soluzione della resina, che presenta un numero di vantaggi importanti e che ora affronteremo.
mobili esterno resina
OVER-ALL – 810×125
ITALIANA CORRUGATI – 810 x 125
BILDEX – 810 x 125

Arredi da esterno in resina: pregio estetico e convenienza

La resina è un materiale che negli ultimi anni ha guadagnato terreno nel mercato degli arredi per esterno. Tecnicamente, si tratta del polipropilene, ovvero un materiale che deriva dallo sviluppo dell’industria chimica.

I principali vantaggi di cui parlare sono riportati qui di seguito in modo sintetico.

  • La resina è molto resistente agli agenti esterni. Resiste al freddo e al caldo e ai loro cicli. Non soffre l’umidità e l’acqua in alcun modo. Quindi, una volta acquistato un mobile, questo durerà per molto tempo, assicurandoci servizio, funzionalità ed economia.
  • La resina è esteticamente pregevole. Infatti, può essere modellata praticamente in ogni forma di design ed essere lavorata a formare decorazioni e intrecci. Oltre a ciò, essa può essere colorata secondo ogni tonalità possibile e perciò abbiamo modo di arredare e ravvivare il giardino come più ci piace. Scegliendo stili e colori peculiari, daremo un registro stilistico ai nostri ambienti.
  • La resina è abbastanza leggera. Questo è un ulteriore vantaggio in quanto ci permette di arredare in modo facile e dinamico ogni spazio. Possiamo posizionare poltrone, tavolini e sedie agilmente e pure studiare nuove disposizioni e metterle in pratica facilmente.
  • L’ultimo vantaggio consistente che ci sentiamo di segnalare è l’economicità di questo materiale. Possiamo acquistare quanto ci serve per vivere al meglio la nostra estate spendendo cifre piuttosto contenute.

Mobili da esterno in resina: prezzi di acquisto

A seguito di quanto detto nell’ultimo punto, dunque, vediamo qualche prezzo di mercato per l’acquisto di arredi in resina.

  • Un armadio di dimensioni medio-piccole, per esempio due ante, può costare dai 30-50 ai 100-20 euro.
  • Per una poltrona vale più o meno lo stesso, con la differenza che si possono trovare poltrone anche più care.
  • Un tavolo va dai 50 ai 130-160 euro a seconda di dimensioni e qualità.
  • Un set tavolo più sedie, può costare 300-600 euro circa nella media.

Richiedi informazioni:

Share

Mobili da esterno in resina: perché acquistarli per arredare il giardino

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *