Installazione tetto fotovoltaico: requisiti e costi per un impianto ottimale

Categorie
Edilizia Tetto e Coperture Aprile 08, 2021

Sentendo parlare quotidianamente degli interventi trainanti e trainati del Superbonus 110%, capita spesso di citare gli impianti fotovoltaici. Ma vi siete mai chiesti se sono compatibili con il vostro tetto? Vediamo di seguito cosa c’è da sapere sull’installazione di un tetto fotovoltaico.

In questo articolo approfondiremo:

Installazione tetto fotovoltaico

Requisiti impianto tetto fotovoltaico

Sono 4 i requisiti principali per ottenere il miglior risultato possibile dal vostro tetto fotovoltaico, per avere un buon rendimento e produrre l’energia sufficiente al tuo fabbisogno:

  1. L’orientamento del tetto e dei pannelli fotovoltaici

    L’impianto va installato sulla parte del tetto esposta a sud. In alternativa è possibile posizionarlo a sud-est o a sud-ovest. In questo modo sarà esposto all’irraggiamento per un tempo maggiore sfruttando al massimo le prestazioni dell’impianto fotovoltaico aumentando così l’efficienza.

  2. La pendenza

    L’inclinazione che devono avere i pannelli solari è importante quasi quanto l’esposizione. Una pendenza corretta fa sì che ogni cella dell’impianto fotovoltaico riceva l’irraggiamento di cui ha bisogno per entrare in funzione.

    La pendenza varia da città a città, in quanto dipende dalla posizione geografica e dal modo in cui i raggi solari colpiscono la terra. L’inclinazione ottimale si aggira intorno 30-35°.

  3. Le dimensioni del tetto

    La quantità di spazio necessaria ad un consumo medio familiare è di circa 3 kWh, che corrispondono ad una superficie di 25 mq su un tetto piano. Per ricoprire 15 mq su un tetto a falde ci vogliono almeno 10 pannelli di misura standard 1×1,5 metri.

    Quindi risulta importante anche dare un adeguato spazio ai pannelli per evitare di non produrre un apporto di energia sufficiente a soddisfare il fabbisogno del sistema casa.

  4. Gli ostacoli

    Avere una superficie di irraggiamento più libera possibile permette di aumentare il rendimento dell’intero impianto. L’ostacolo maggiore deriva dalle ombre provocate dagli oggetti presenti sul tetto o in natura.

    L’esempio di maggior rilevanza è sicuramente la presenza di grandi alberi nelle strette vicinanze del tetto che potrebbero oscurare parte dei pannelli solari e rendere meno efficiente il tetto fotovoltaico.

    È preferibile anche controllare la posizione di un eventuale comignolo, che, anche se piccolo, potrebbe comunque impedire l’arrivo dell’irraggiamento su alcune parti dei pannelli fotovoltaici.

Installazione tetto fotovoltaico: 4 requisiti necessari

Weber 810 x 125

Come installare il fotovoltaico su diverse tipologie di tetti?

Gli impianti fotovoltaici possono essere installati su quasi tutte le tipologie di materiali, ma la resa ottimale dipende dalla forma geometrica del tetto.

La differenza infatti sta nella posizione nella quale l’impianto deve essere installato per poter realizzare un tetto fotovoltaico ad alte prestazioni.

Ad esempio la differenza tra un tetto inclinato e un tetto piano, nell’installazione di un impianto per convertire il vostro tetto in tetto fotovoltaico, ricade sul rendimento che quest’ultimo avrà.

Con diversi accorgimenti però è possibile ottenere lo stesso risultato su entrambe le tipologie di tetto.

Installazione impianto fotovoltaico su tetto a falde

Sono definiti tetti a falde i classici tetti inclinati. Per montare i pannelli fotovoltaici su questa tipologia di tetto bisognerà creare prima una struttura portante, costituita da telai metallici che fanno da supporto ai pannelli.

Questi ultimi sono fissati al tetto tramite tasselli, staffe di ancoraggio e montanti che sorreggeranno il telaio su cui poggiano i pannelli fotovoltaici.

Una volta montati, i pannelli sul tetto fotovoltaico potranno iniziare a produrre energia per la vostra abitazione.

Installazione impianto fotovoltaico su tetto piano

Nel caso di un tetto piano, cioè quella parte di strutture opache orizzontali che hanno un’inclinazione inferiore ai 5°, le cose si complicano un po’.

Come già visto in precedenza, il fattore pendenza incide parecchio sulla resa del tetto fotovoltaico.

Per ottemperare al problema della pendenza sarà quindi necessario realizzare una struttura dove poter installare il vostro impianto affinché i pannelli non risultino paralleli alla superficie piana ma, al contrario, siano collocati con l’inclinazione ottimale.

Da questo punto di vista il tetto piano potrebbe risultare addirittura più versatile di quello a falde, poiché avendo una struttura di supporto creata ad hoc, si può collocare nella parte di tetto che più si presta all’impianto.

Installazione tetto fotovoltaico: quanto costa l'impianto?

Quanto costa un impianto fotovoltaico sul tetto?

Dalla sua comparsa nel mondo edilizio, il costo di un impianto fotovoltaico è diminuito a tal punto da renderlo un investimento accessibile alla stragrande maggioranza delle persone che decidono di intraprendere questa scelta per abbattere i costi delle bollette.

Appurato che ad oggi è sempre più conveniente puntare ad avere un tetto fotovoltaico, il prezzo varia dai 1.500 ai 2.500 euro per kWp di potenza.

Considerando che solitamente per uso residenziale è richiesto un impianto di 3 kWh, la cifra totale media si aggirerà intorno ai 6000 euro.

La differenza tra i prezzi varia ovviamente dalla scelta dei materiali e dalla dimensione dell’impianto che si vuole installare.

 

Spese accessorie all’impianto per un tetto fotovoltaico

Ci sono però ulteriori costi da tenere in considerazione quando si vuole avere un tetto fotovoltaico, dovuti a:

  • Pratiche burocratiche

Non tutti sono volenterosi nel sbrigare da soli le “noiose” scartoffie che si porta dietro la scelta di un impianto, quindi sempre più spesso i clienti preferiscono affidarsi ad un intermediario. Bisogna dunque aggiungere ai costi il suo compenso per la mediazione.

  • Assicurazione

Sebbene il costo non sia eccessivo, bisogna comunque prendere in considerazione anche il costo dovuto ad un’assicurazione sull’impianto ed essere tutelati per ogni evenienza.

  • Le strutture di supporto

Come già detto in precedenza, nel caso di tetti piani, per garantire l’inclinazione sufficiente per il funzionamento del tetto fotovoltaico, devono essere realizzate strutture di supporto che andranno ad incidere sul costo totale dell’impianto.

Sempre più famiglie scelgono di avere un tetto fotovoltaico, soprattutto in questo momento grazie al bonus impianto fotovoltaico con accumulo, non solo per risparmiare sulle bollette ma anche per rendere più sostenibile e autosufficiente la propria abitazione.

In un precedente articolo abbiamo parlato anche di impianto fotovoltaico da balcone.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati