Gres porcellanato effetto legno senza fughe: quali sono i vantaggi?

Categorie
Edilizia Pavimenti e Rivestimenti Settembre 22, 2021

Chi ama l’effetto caldo ed elegante del parquet, ma non vuole rinunciare ai pregi di un materiale pratico e resistente come il gres porcellanato, potrebbe individuare nel pavimento in gres porcellanato effetto legno senza fughe la soluzione ideale.

Soprattutto nella versione senza fughe, il pavimento in gres che imita il parquet rappresenta un ottimo compromesso stilistico e una buona soluzione per ottenere una pavimentazione omogenea e continua, di chiara ispirazione contemporanea, senza rinunciare all’intramontabile fascino del legno.

Gres porcellanato effetto legno senza fughe o con fughe: che differenza c’è?

Il settore dei rivestimenti è in continua evoluzione e trasformazione. Le aziende specializzate hanno iniziato a produrre, accanto alle classiche piastrelle con fughe, anche tipologie di pavimentazioni in gres che possono essere posate senza fughe (ossia, con fughe di larghezza così ridotta da risultare quasi impercettibili alla vista).

La scelta dell’una o dell’altra pavimentazione dipende dai gusti personali e dal risultato estetico che si desidera ottenere.

Se ciò che interessa maggiormente è l’effetto di uniformità e continuità che restituisce il parquet, bisognerà orientarsi verso il gres porcellanato effetto legno senza fughe.

Questa è la tipologia che più delle altre si avvicina stilisticamente al vero parquet.

Se si è interessati solo all’effetto estetico del legno (e non all’effetto continuo del parquet classico) si può invece optare per un gres con fughe.

Pavimento in gres porcellanato con fughe

In questo caso a scaldare l’ambiente e a connotare lo stile in una direzione più intima e familiare è sufficiente l’effetto legno della piastrella, aldilà della presenza o meno delle fughe.

È evidente che la tipologia senza fughe è la più funzionale a non perdere l’effetto legno del pavimento. Oggi esistono strumenti e tecniche di posa che ne permettono la realizzazione senza particolari problemi.

Bisogna però chiarire un punto importante.

Esistono norme specifiche che forniscono le direttive circa la progettazione e l’installazione dei vari materiali di rivestimento. Si deve tener conto del formato, delle caratteristiche meccaniche e del grado di dilatazione dovuta al calore di ciascuno di essi.

Rispetto ai pavimenti con piastrelle rettificate in gres porcellanato, la norma non ammette fughe di larghezza inferiore ai 2 mm.

Stando alla norma, dunque, tecnicamente non è possibile posare un gres effetto legno completamente privo di fughe.

Tuttavia, riducendo al minimo la dimensione delle fughe (ossia 2 mm) e ricorrendo alla professionalità di un posatore esperto che sia in grado di adottare alcuni piccoli accorgimenti (tra cui l’utilizzo per la fuga di uno stucco di colore simile a quello della piastrella), sarà comunque possibile ottenere un effetto ottico del tutto simile alle pavimentazioni continue senza fughe.

Gres porcellanato effetto legno: vantaggi del pavimento senza fughe

OIKOS Banner

Tutti i vantaggi del pavimento in gres effetto legno senza fughe

Quali sono i vantaggi funzionali ed estetici di posare un pavimento in gres senza fughe?

Sintetizzando, una pavimentazione effetto legno senza fughe presenta i seguenti vantaggi:

  • Igienicità: lo sporco non ha modo di annidarsi tra le fughe delle piastrelle
  • Praticità e velocità di pulizia
  • Ridotta manutenzione
  • Versatilità stilistica: l’assenza di fughe aumenta il ventaglio di possibilità progettuali e stilistiche (un pavimento continuo ed omogeneo, senza fughe, è perfetto sia in contesti minimal e contemporanei, che in ambientazioni classiche e tradizionali)
  • Suggestiva continuità visiva: si tratta di una soluzione di design che valorizza la visione d’insieme dell’ambiente

Il gres effetto legno permette inoltre di coniugare la bellezza e la classe del legno alla funzionalità e ai tanti vantaggi specifici di questo straordinario materiale.

Il pavimento in gres porcellanato si contraddistingue per essere:

  • Estremamente resistente alle sollecitazioni meccaniche, agli urti e ai graffi;
  • Impermeabile e antiscivolo (non teme l’umidità e le infiltrazioni e, non a caso, viene efficacemente utilizzato anche per pavimentare gli esterni);
  • Ignifugo e non infiammabile;
  • Dotato di elevata flessibilità estetica (la versione smaltata può essere personalizzata in svariati effetti e in infinite sfumature di colore);
  • Un materiale dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

HIKE: il gres porcellanato con il fascino del legno by Caesar

Calore, armonia, eleganza naturale: con Hike il grès porcellanato si lascia conquistare dal fascino irresistibile del legno per donare agli spazi un mood accogliente e positivo.

Superfici dalle sfumature delicate, sempre vicine alla tua vita di ogni giorno, si declinano in dimensioni e formati ideali per illuminare ogni ambiente con il caldo fascino del legno.

Hike, infatti, si ispira al legno in tutto e per tutto e trasforma la forma dell’asse in un canone di bellezza ineguagliabile.

Superfici spesse o sottili, di piccole o grandi dimensioni, perfettamente rettangolari o chevron, sono tutte dotate di un’estetica assolutamente inconfondibile.

Innovativo è il formato 30×240 centimetri di grandi dimensioni che apre nuovi scenari di posa.

Assi più grandi, più lunghe, che fasciano ogni superficie e mettono in evidenza le suggestioni di un materiale antico e nuovo insieme. Un’occasione unica per celebrare tutta la bellezza della natura.

Quanto costa il gres effetto legno senza fughe

Se stai cercando di capire qual è il miglior pavimento moderno in base alle esigenze ed ai costi, considera che il costo del pavimento in gres porcellanato dipende da tanti fattori, primo tra tutti la qualità delle piastrelle.

Una piastrella di seconda o terza scelta ha un prezzo di 9-10 euro al metro quadro, ma un prodotto di prima scelta può arrivare a costare intorno ai 50-100 euro al metro quadro. Tra i due estremi c’è un’ampia gamma di soluzioni intermedie.

In generale, sulla definizione del prezzo incidono anche il formato della mattonella, la colorazione e l’effetto: oltre all’effetto legno, in commercio si trovano pavimenti in gres che imitano il marmo, la pietra, il cemento, il mattoncino e un’ampia gamma di altri materiali.

Mediamente, un pavimento in gres porcellanato rettificato effetto legno di prima scelta, con fuga minima, costa intorno ai 50-60 euro al metro quadro.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati