Grate per finestre: come orientarsi al meglio nella scelta?

Categorie
Edilizia Porte e Finestre Settembre 30, 2021

Per scongiurare rischi di effrazione è intelligente munirsi delle giuste protezioni: tra queste, le più indicate sono le grate per finestre.

Ma per fare questo, che costi dobbiamo affrontare? Per offrirvi chiarimenti su questo argomento, oggi vediamo assieme i prezzi di questo tipo di inferriate metalliche.

In questo articolo, tratteremo le seguenti tematiche:

Le grate conferiscono sia protezione che decoro alla finestra

Grate per finestre prezzi: al mq o al kg?

Tutti noi conosciamo la paura di perdere la propria sicurezza domestica.

Nei giornali e telegiornali locali e non solo, spesso viene dato risalto alla notizia di una qualche effrazione eseguita in un’ abitazione mentre gli inquilini erano assenti, in vacanza, a cena fuori o, nella più malaugurata delle ipotesi, mentre stavano dormendo in piena notte.

Occorre quindi optare per delle finestre blindate a prova di ladro! Pertanto, per acquisire una certa serenità è necessario dotarsi dei mezzi necessari. Un portone d’ingresso stabile e massiccio, infissi moderni dotati di vetri spessi e resistenti e soprattutto grate per finestre.

Per ulteriori informazioni, consigliamo la lettura di questo articolo: “Bonus infissi 2021: cosa comprende e quali sono i requisiti?”.

Sicurezza ed estetica: tutto ciò che puoi ottenere dall'installazione delle grate per finestre

Cosa c’è da sapere sui prezzi delle grate per finestre?

Talvolta si valutano i preventivi ad euro per metro quadrato. Questo principio è piuttosto aleatorio e quindi non può essere considerato come valido a priori.

Immaginate per esempio un inferriata fissa in acciaio composta da tondini verticali tutti equidistanti fra loro.

Poi visualizzatene una costituita da piatti disposti a 45° e intrecciati fra loro a mo’ di cesto di vimini, comprenderete autonomamente la differenza di tempo e impegno che il fabbro dovrà mettere in campo per la loro fattura.

Grata vista dall'interno casa: non ostruisce la vista e assicura protezione

Certo può essere un metodo valido ma sempre contestualizzato al progetto dell’inferriata.

Una modalità molto usata, per eseguire una stima delle grate finestre prezzi, consiste nel supporre come unità di misura l’euro per kg.

Su questa ci possono essere delle variazioni in funzione delle lavorazioni svolte, così come valeva per il metro quadrato. Ma, stabilita la cifra, si moltiplica per il peso complessivo del pezzo.

Un modello semplice di composto di tondini di diametro 10 mm posizionati verticalmente e orizzontalmente può valere 8-14 euro per kg.

Considerato un vano di circa 1.00×1.20 m, si può ipotizzare un peso circa 20 kg. il totale si aggirerebbe quindi sui 200 euro circa, che risulta un prezzo credibile.

Grate per finestre: l'inconfondibile disegno del ferro battuto
Bildex banner

Inferriate per finestre: come difendersi dagli intrusi?

Come già detto, le grate per finestre offrono un’ottima forma di prevenzione nei confronti dei pericoli esterni.

Di fatto si tratta di grate metalliche installate nel vano della finestra atte a inibire il passaggio dell’uomo. Normalmente sono composte di acciaio lavorato e saldato.

Per resistere alle intemperie viene trattato e dipinto secondo il colore che più si avvicina ai gusti del cliente e che meglio si addice al contesto dell’abitazione.

A volte può essere addirittura effettuata la zincatura come forma massima di preservazione nei confronti dell’umidità.

Perché le inferriate abbiano efficacia, è sconsigliabile distanziare gli elementi in acciaio più di 10 cm l’uno dall’altro.

Inferriate in ferro per finestre dalle geometrie definite

Grate per finestre: modelli di design che garantiscono sicurezza

Si possono distinguere alcune tipologie di inferriate per le finestre verticali, organizzate in base alla loro modalità d’installazione e apertura.

Elenchiamo principalmente 3 modelli:

Inferriate fisse

Ancorate direttamente alla muratura con un sistema detto di zancatura oppure tramite resinatura. Queste sono le più sicure poiché sono inamovibili e risultano prive di serratura. Le inferriate possono essere installate anche su finestre da tetto.

Mobili a battente

Il sistema è costituito da due ante che si aprono a battente, come le finestre stesse.

In questo modo si ovvia alla sensazione di chiusura che può derivare dalle grate fisse ma, al contempo, la loro efficacia può ridursi.

Laddove vi è una serratura, infatti, aumenta il rischio di effrazione. Il consiglio è di investire in una buona serratura con almeno tre punti chiusura o più.

Grate per finestre lavorate a mano in ferro battuto: classe e sicurezza indiscusse

Mobili a scorrimento

Differenti e al contempo simili dalle persiane scorrevoli: le ante in questo caso scivolano in modo complanare alla parete, e per questo motivo necessitano una tasca di alloggio all’interno della parete stessa.

Anche in questo caso è necessario provvedere alla fornitura di una serratura di ottima qualità.

Spesa per inferriate: il costo della manodopera

L’ultima considerazione in merito alle grate per finestre prezzi, riguarda il contesto geografico in cui viviamo.

Se è vero che il prezzo del ferro non varia di molto lungo la penisola, ciò che varia è senza dubbio il costo della manodopera.

In effetti, dal sud al nord, soprattutto passando per le città, potreste spendere da un minimo di 15-17 euro all’ora fino a 38-40 euro all’ora più IVA.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati