Finte tegole per copertura tetto: vantaggi e soluzioni

Categorie
Tetto e Coperture Marzo 20, 2021

Quando si parla di coperture in finte tegole per copertura tetto ci si riferisce generalmente ad una lastra monolitica che ripropone la forma e l’aspetto estetico del tradizionale coppo oppure a pannelli coibentati finto coppo. Grazie ad una conformazione snella e leggera, non gravano eccessivamente sulla struttura dell’edificio e riescono a garantire ottime performance di isolamento termoacustico.

Per la realizzazione di tali tipologie di copertura vengono utilizzati materiali in grado di coniugare leggerezza, facilità di posa, costi contenuti e buone prestazioni tecniche.

La dimensione dei pannelli finte tegole varia in base alla destinazione d’uso.

Le lastre di grandi dimensioni sono indicate per la copertura di tetti di stabilimenti produttivi,  di capannoni industriali e di grandi infrastrutture.

Invece, per rivestire casette da giardino, gazebo, pergole, tettoie per auto, tettoie da giardino, serre e altre strutture domestiche vengono utilizzate lastre di dimensioni inferiori.

Queste riescono ad imitare in maniera fedele la forma ondulata e il caratteristico colore rosso delle vere tegole per tetti.

Copertura tetto: come scegliere quella più adatta?

Il tetto svolge il cruciale compito di proteggere gli ambienti domestici dalle intemperie e dalla temperatura esterna. Contribuisce in modo significativo al benessere degli abitanti e all’innalzamento dell’efficienza energetica dell’immobile.

A questo proposito si parla anche di risparmio energetico, grazie alla coibentazione del tetto e abbattimento delle emissioni inquinanti.

La diffusione della tegola nel corso della storia ha contribuito a creare una sorta di immaginario comune legato all’idea di tetto. 

Insomma, ancora oggi il tetto tradizionale è quello costituito dalle classiche tegole rosse ondulate. Non a caso, questa tipologia di copertura è tra le più utilizzate nelle aree vincolate da normative paesaggistiche (zone rurali) o limiti architettonici (centri storici).

Tuttavia, le moderne tecnologie permettono oggi di riprodurre l’effetto delle tradizionali tegole pur utilizzando materiali diversi (acciaio zincato, plastica, PVC, polipropilene, ecc.) e tecniche di posa più facili, veloci ed economiche.

Tra le coperture in finte tegole che assicurano le migliori prestazioni energetiche e capacità isolanti troviamo i pannelli coibentati e i pannelli sandwich finto coppo.

Pannelli coibentati per copertura tetto in finte tegole

I pannelli coibentati finto coppo o finte tegole rappresentano la perfetta sintesi tra tradizione e innovazione.

Da un lato, l’estetica richiama al tradizionale (e sempre affascinante) tetto in tegole. Dall’altro, l’innovazione tecnologica dei pannelli consente di ottenere una copertura impermeabile e altamente performante per quanto riguarda l’isolamento termico e la resistenza agli agenti atmosferici.

copertura finte tegole

Edone Banner

Pannelli sandwich per copertura tetto ad alto isolamento

Le coperture con pannelli sandwich rappresentano una soluzione innovativa in grado di offrire eccellenti prestazioni di isolamento termico, resistenza e durabilità, senza rinunciare alla bellezza senza tempo dei coppi e delle tegole.

I pannelli isolanti sandwich si adattano a qualsiasi tipo di edificio (residenziale, commerciale, industriale) e garantiscono design e performance tecniche.

Inoltre, questi pannelli sono progettati con sistemi di montaggio che consentono di semplificare i tempi e le modalità di posa in opera determinando un risparmio sui costi della manodopera.

I pannelli sandwich in finte tegole garantiscono una notevole riduzione delle dispersioni termiche e possono essere dimensionati per ottenere il giusto grado di isolamento in relazione a:

  • Le condizioni ambientali in cui è collocato l’edificio
  • Le prestazioni richieste dallo specifico progetto edilizio.

La coibentazione dei pannelli è garantita da una struttura stratigrafica che comprende generalmente l’utilizzo del poliuretano espanso. Si tratta di un materiale che, a fronte del suo ridotto peso, riesce a fornire eccellenti prestazioni isolanti.

Pannelli sandwich per copertura tetto: quali vantaggi?

Il grande vantaggio di questo tipo di coperture in finte tegole è rappresentato dalla capacità di coniugare la tradizione dell’aspetto estetico con la tecnologia di una copertura che garantisce prestazioni tutt’altro che tradizionali.

In effetti, lo strato superiore in lamiera – acciaio zincato o alluminio pre-verniciato – presenta un design e una colorazione che riproduce l’aspetto classico delle tegole o dei coppi.

Ma perché usare i pannelli coibentati? Innanzitutto perché sono:

  • Leggeri
  • Impermeabili
  • Resistenti
  • Durevoli
  • Molto pratici
  • Facili da installare, grazie a caratteristiche che comportano notevoli vantaggi nella gestione del cantiere.

La leggerezza dei pannelli determina maggiore leggerezza anche nella struttura di sostegno (mantenendo una solidità strutturale adeguata a resistere alle varie sollecitazioni), con conseguente risparmio sui costi di realizzazione e posa in opera.

Inoltre, realizzare il tetto con pannelli di grandi dimensioni che “imitano” i coppi e le tegole (anziché utilizzare le vere tegole, di dimensioni inferiori) riduce il numero di giunzioni e sovrapposizioni.

In questo modo si rende la superficie più sicura rispetto al rischio di infiltrazioni d’acqua.

copertura finte tegole

Costi medi copertura tetto in finte tegole 

Per concludere vediamo una panoramica generica dei costi delle coperture tetto in finte tegole.

Innanzitutto il costo dei pannelli coibentati finto coppo si aggira intorno ai 25/30 euro al metro quadro.

Le principali variabili riguardano:

  • La qualità dei materiali isolanti
  • Lo spessore del pannello
  • La tipologia (ventilato o meno)
  • La colorazione

Le lastre in finte tegole in acciaio zincato di forma ondulata nel tipico colore rosso hanno un costo di 19-20 euro a lastra, considerando una dimensione media di 85 x 115 cm.

Queste sono generalmente utilizzate per le coperture di casette da giardino, cucce di animali domestici, verande e portici.

Le finte tegole in polipropilene, rispetto ai modelli in acciaio, sono più leggere e facili da montare. 

La finitura semitrasparente consente un buon passaggio della luce, rendendo questa tipologia di finta tegola adatta a rivestire serre, gazebo da giardino e pergole. 

Una lastra finta tegola 34 x 33 cm, spessa 20 mm, ha un costo medio di 30 euro.

È il momento di rifare la copertura del tetto? Richiedi il supporto di un nostro specialista per scegliere la soluzione migliore per casa tua!

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati