Doccia a filo pavimento: i vantaggi da tenere in considerazione

Categorie
Bagno Docce e Vasche 22 Maggio, 2020

La doccia a filo pavimento è una soluzione d’arredo di stile per la stanza da bagno. Alcuni sostengono, a torto, che queste tipologie di docce non trattengono perfettamente l’acqua come la classica doccia con piatto in ceramica o in vetroresina. In realtà scegliendo i prodotti giusti e le tecniche corrette di installazione non c’è alcun problema e grazie anche alla resa estetica molto gradevole questo sanitario sta riscuotendo enorme successo. .

Doccia a filo pavimento: mai più senza

La doccia a filo pavimento può avere lo stesso rivestimento del resto della stanza da bagno, ciò contribuisce ad ampliare notevolmente lo spazio. La superficie della doccia quindi si estende al bagno offrendo il massimo comfort e una straordinaria continuità estetica.

Nel bagno scompaiono così spigoli scomodi da pulire e punti d’inciampo pericolosi, questa tipologia di doccia si inserisce senza interruzioni nella superficie della stanza da bagno e garantisce ulteriore spazio libero di movimento.

L’assenza di gradini è di forte impatto estetico e moderno, ma allo stesso tempo offre la massima comodità di accesso alla doccia per tutte le età, soprattutto per i bambini e gli anziani.

doccia a filo pavimento
Newform 810 x 125

Soluzione senza piatto doccia per integrare gli ambienti

La doccia a filo pavimento si distingue praticamente in ogni ambiente, non solo nelle nuove abitazioni super moderne, ma anche in case soggette a ristrutturazione o lavori di rimodernamento.

Questa soluzione di “doccia walk-in”, presenta una particolare consapevolezza di design: la rinuncia all’utilizzo di porte favorisce la totale integrazione dell’area doccia nella sala da bagno. In generale, la soluzione rappresentata da doccia e pavimento che si uniscono senza interruzioni permette anche una manutenzione e pulizia più facile dell’ambiente. Non c’è quindi da meravigliarsi se questa tendenza oltre ad essere considerata pratica e sicura sia anche estremamente allettante.
A questo risultato contribuiscono sistemi di scarico con ingombro ridotto: l’acqua confluisce in una scanalatura laterale nascosta o in una discreta apertura nel pavimento.

Perché scegliere questo tipo di doccia?

Non esistono dei reali svantaggi della doccia a filo pavimento, infatti se ben progettata prima della posa del tipo di rivestimento adottato, dal piatto della doccia a filo pavimento non ci sono fuoriuscite d’acqua.
I vantaggi, al contrario, sono molteplici: dalla comodità fino alla facilità di pulizia. Infine la resa estetica è impressionante, dato che questa tipologia di doccia crea una continuità con il pavimento e può essere realizzata in diverse forme e dimensioni, conferendo al bagno uno stile personale e unico.

Oggigiorno esistono diversi sistemi che si rivelano non solo belli esteticamente e ricchi di stile, ma anche di elevata qualità.

doccia a filo pavimento

Attenzione al rivestimento da utilizzare

I rivestimenti per doccia a filo pavimento sono le classiche piastrelle, ma anche piatti in ceramica o a mosaico. Se si vuole una doccia ancora più contemporanea ci si può affidare a materiali innovativi, come il corian, l’acrilico e la pietra acrilica.

Proteggere in modo elegante e funzionale il bordo di rivestimenti in ceramica, mosaici in vetro o resine richiede un elevato livello di precisione e non è sempre semplice trovare il profilo più adatto. Un profilo di protezione particolarmente fine e ricercato, è quello sviluppato dall’azienda Schlüter-Systems che, dotando i propri prodotti di aletta di ancoraggio, si sviluppano verso l’esterno a 45° e proteggono così efficacemente lo spigolo del rivestimento da eventuali danni.
Questo sottile profilo è particolarmente indicato per raccordare elegantemente il pavimento al rivestimento ottenendo un effetto chic e sempre pulito.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati