Come togliere le macchie di ruggine dai pavimenti: metodi e prodotti

Categorie
Pavimenti e Rivestimenti Novembre 29, 2021

Come togliere le macchie di ruggine dai pavimenti? Questa operazione di pulizia rientra tra  quelle che eviteremmo tutti volentieri, non fosse altro perché, una volta formato, lo strato di ruggine è piuttosto complicato da togliere.

L’ideale sarebbe evitarne la formazione, ma sappiamo bene che, nonostante le accortezze, in alcuni casi il processo di corrosione elettrochimica dell’arrugginimento è inevitabile.

Ciò che possiamo fare per limitare i danni è intervenire sulle macchie in modo tempestivo, prima che le stesse diventino più estese e profonde (e dunque più difficili da eliminare), e con metodi mirati ed efficaci.  

In questo articolo vedremo alcune tecniche per togliere la ruggine dalle piastrelle del pavimento.

In particolare, tratteremo le seguenti tematiche:

Rimuovere le macchie di ruggine dal pavimento è difficile ma non impossibile: ecco come fare

Pavimenti macchiati di ruggine: come rimetterli a nuovo 

Diversificare i prodotti – naturali o chimici che siano – è fondamentale per non rischiare di rovinare ulteriormente la superficie colpita o di vanificare completamente il tentativo di rimozione della ruggine.

Un errore da non fare è quello di considerare i prodotti naturali come “benefici” a prescindere solo perché non contengono sostanze chimiche.

In realtà, i cosiddetti rimedi della nonna possono essere abrasivi e corrosivi almeno quanto i metodi chimici.

Ad esempio, sui pavimenti pregiati in marmo è sconsigliato l’utilizzo del succo di limone: la ruggine andrebbe via, ma l’acidità dell’agrume potrebbe intaccare la naturale lucentezza del materiale.

Per il marmo esistono dunque soluzioni meno aggressive, capaci di eliminare il problema ruggine preservando al contempo la brillantezza di questo materiale così pregiato.

Per trattare i pavimenti intaccati dalla ruggine è possibile procedere in varie direzioni: molto dipende dalla “collocazione” – pavimentazione esterna o interna – e dal materiale del rivestimento

Ciascun materiale, infatti, ha un proprio modo di assorbire la ruggine: un conto è rimuovere lo strato di ruggine da un pavimento molto poroso (pietra, cemento, cotto), un conto è togliere le macchie di ruggine dalle superfici che presentano livelli di porosità inferiori (gres, ceramica, acciaio e altri metalli).

Sulla scelta del prodotto e del metodo di rimozione incidono anche le caratteristiche della macchia, di cui bisogna osservare:

  • l’età: macchia recente o datata?
  • l’estensione: piccola o grande?
  • la profondità: superficiale o ben radicata

Serve un intervento rapido sulle macchie di ruggine sul pavimento

Samo 810 x 125

Rimedi naturali contro le macchie di ruggine sui pavimenti

Come detto, ogni pavimentazione richiede l’utilizzo di prodotti per togliere la ruggine e ha il proprio rimedio naturale.

Vediamo qui di seguito quali ingredienti naturali utilizzare per rimuovere le macchie di ruggine da superfici più resistenti e meno porose, come il pavimento in gres porcellanato, e da pavimenti caratterizzati da maggiore delicatezza e porosità, come quelli in marmo e in pietra.

Metodi per rimuovere la ruggine dai pavimenti in gres e ceramica

Sono principalmente tre – succo di limone, aceto puro, bicarbonato – le armi naturali a nostra disposizione per fare la guerra alla ruggine che si forma sui pavimenti in ceramica o gres.

I rimedi vanno utilizzati uno per volta, con le dovute cautele e seguendo semplici ma preziosi step.

Qual è il miglior rimedio per pulire dal pavimento le macchie di ruggine?

Togliere le macchie di ruggine con il succo di limone

Il succo di limone è un solvente acido che può rivelarsi molto potente nel contrasto alla ruggine depositata sulle pavimentazioni in gres.

Dopo aver abbondantemente irrorato con il succo di limone la zona macchiata, attendete almeno un’ora prima di lavare il pavimento con acqua e sapone neutro.

Se necessario, ripetete l’operazione più volte. I tempi di posa permetteranno alla naturale acidità dell’agrume di sciogliere le incrostazioni.

Per grattare via la ruggine, progressivamente indebolita dall’azione chimica del limone, potete anche aiutarvi sfregando delicatamente con una retina di ferro per pentole.

Come togliere le macchie di ruggine? Guida alla scelta dei prodotti più indicati

Sbarazzarsi della ruggine con l’aceto puro

Il procedimento è simile a quello utilizzato con il succo di limone. Ecco come togliere la ruggine:

  • Bagnate la zona di pavimento arrugginita con un buon quantitativo di aceto bianco puro, aiutandovi all’occorrenza con una spugnetta leggermente abrasiva
  • Lasciate agire tutta la notte e poi risciacquate con acqua tiepida
  • Se necessario, ripetete l’operazione altre volte durante l’arco della giornata

Con il tempo, i principi attivi dell’aceto attenueranno la macchia fino ad eliminarla del tutto.

Togliere le macchie di ruggine dal pavimento: prodotti e rimedi efficaci

Eliminare le macchie di ruggine con il bicarbonato

Se la ruggine non va via né col succo di limone né con l’aceto puro, siamo di fronte ad una macchia ostinata, profonda e piuttosto datata.

Il rimedio naturale più idoneo in questi casi è l’utilizzo del bicarbonato. Dopo averlo sfregato energicamente sulla macchia, lasciate agire e  sciacquate con acqua e sapone neutro.

Rimedi fai da te per rimuovere la ruggine dal pavimento

Sale fino per eliminare la ruggine dai pavimenti in pietra e marmo

Come togliere le macchie di ruggine dal marmo o dalla pietra? Su questo tipo di pavimentazioni è preferibile ricorrere all’utilizzo del sale fino da cucina: un rimedio naturale più delicato dei corrosivi limone, aceto e bicarbonato, ma non per questo meno efficace.

Procedete in questo modo:

  • Inumidite il sale in modo da formare una pastella con la giusta consistenza (né troppo acquosa, né troppo solida)
  • Stendete un’adeguata quantità di composto sulle macchie di ruggine e lasciate agire un’intera giornata (o notte)
  • Sciacquate con acqua fredda

Come togliere le macchie di ruggine con prodotti chimici

I metodi naturali hanno il vantaggio di essere sicuri ed ecologici (chi li utilizza non respira sostanze nocive), economici e di immediata reperibilità

Tuttavia, i rimedi casalinghi non riescono a rimuovere tutti i tipi di ruggine. Alcune macchie sono così antiche e radicate da richiedere l’intervento di prodotti chimici realizzati con componenti specifiche atte a sciogliere ed eliminare anche le più difficili incrostazioni di ruggine.

Quali sono i migliori prodotti in commercio per la corretta rimozione della ruggine dalle piastrelle?

I prodotti presenti in commercio si distinguono in base al tipo di supporto da trattare: esistono prodotti elimina-ruggine per sanitari e rubinetteria, per pavimenti/rivestimenti, per utensili in metallo, per balconi, cancelli, ringhiere, inferriate.

Una confezione di smacchiatore liquido da 500 ml, specifico per la rimozione da pavimenti e rivestimenti di macchie di ruggine, macchie da contaminazione da ossidi metallici e fertilizzanti ferrosi, ha un costo medio di 13-15 euro.

Nella vasta gamma dei prodotti togli-ruggine, ne esistono alcuni che possono essere utilizzati senza rischi anche sui materiali più delicati, come ardesie, graniglie lucidate, marmi e travertini.

In questo caso il costo potrebbe essere leggermente più alto e aggirarsi tra i 18 e i 20 euro.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati