Bagno design: consigli per arredare con stile, eleganza e personalità

Categorie
Bagno 16 Febbraio, 2020

Sogni un bagno di design arredato con gusto e originalità? Vuoi trasformare il tuo bagno in un piccolo centro benessere per dedicarti a intensi momenti di relax?

Per un bagno design in perfetto equilibrio tra estetica, comfort e funzionalità non basterà scegliere i sanitari più moderni, le docce più spaziose, le piastrelle più in voga e i migliori mobili di design, ma dovrai seguire anche il tuo istinto e dare all’ambiente la tua impronta personale.

Negli ultimi anni l’attenzione all’estetica e al design dell’arredo bagno è cresciuta in modo esponenziale. Le aziende specializzate in arredo bagno design propongono linee sempre più ricercate e personalizzate. Tante le idee per arredare la salle de bain con stile, eleganza e un tocco di originalità.

Scopriamole!

Bagno design: soluzioni per maxi e mini spazi

Un bagno spazioso si presta ad una più ampia varietà di arredi e composizioni, tra cui comode pareti attrezzate che prevedono come elemento centrale il piano d’appoggio con lavabo e, tutto intorno, una serie di elementi integrati a parete: colonne, moduli contenitori di varie forme e dimensioni, specchi bagno, ripiani, nicchie, vetrinette, mobili portatutto, porta asciugamani, accessori bagno, ma anche luci integrate e tante altre soluzioni per un’illuminazione di design. In un bagno ampio sarà possibile installare una grande vasca da bagno o un piatto doccia concepito per i maxi spazi, come il suggestivo Box Walk-in, con ingresso in doccia open e lastra fissa che protegge dagli schizzi.

Per arredare un bagno di piccole dimensioni è importante invece che lo spazio venga ottimizzato e sfruttato al millimetro attraverso mobili su misura, soluzioni salvaspazio, arredi multifunzione, mobili sospesi, mensole bagno (meglio se sottili o in vetro) per sfruttare le altezze, e mini pareti attrezzate super compatte e funzionali. Altro modo furbo per non rubare spazio vitale ad un bagno piccolo è quello di scegliere sanitari sospesi dal design minimal, ossia compatti e poco profondi, lavabi da incasso con forme arrotondate e un piatto doccia filo pavimento, più leggero e meno ingombrante.

E infine qualche trucchetto per allargare visivamente lo spazio: grandi specchi per aumentare la prospettiva, colori chiari per pareti e arredi, rivestimenti moderni e leggeri, mobili dalle linee slanciate, set di accessori trasparenti per dare all’ambiente un aspetto leggero, impalpabile e molto chic.

bagno-design
Grigolin 810 x 125

Bagno design moderno: le ultime tendenze

Le ultime tendenze dell’arredo bagno moderno virano in direzione di uno stile minimal capace di trasmettere ariosità e leggerezza all’ambiente. Mobili dalle linee semplici ed essenziali, moduli sospesi, alternanza di elementi contenitori a vani a giorno, rivestimenti materici caratterizzati da assenza di fughe e decori, materiali piacevoli al tatto e facili da pulire, complementi dal sapore contemporaneo e progetti d’arredo ispirati ad un concetto di estetica minimale.

Per creare un bagno dal design moderno è importante però bilanciare il minimalismo e il rigore geometrico degli arredi con spunti creativi e originali dettati dal gusto personale, che rispecchino la propria personalità e rendano l’ambiente caldo e accogliente. Come fare? Inserisci elementi di rottura, osa con i colori o con accostamenti inediti di stili e materiali.

Un bagno moderno, versatile e armonioso mescola il gusto minimal dei sanitari sospesi con la funzionalità di soluzioni “smart” e salvaspazio in grado di sfruttare le altezze e gli angoli. Dalla scelta della tipologia di doccia (doccia soffitto o a parete, forma squadrata o arrotondata, box con ante scorrevoli o battente, ecc) alla scelta dei rivestimenti, dagli elementi decorativi ai colori dominanti, passando per mobili, illuminazione, accessori bagno e tessili: ciascun elemento deve concorrere a valorizzare lo stile del bagno con un giusto mix di oggetti di design, arredi di tendenza e tocco personale.

Bagno open space in camera da letto

Che ne diresti di un bagno design ispirato alla soluzione Open Plan Bathroom di una elegante suite d’albergo? Se la metratura della stanza lo consente, potresti infatti optare per la progettazione di un suggestivo bagno open space in camera da letto. La declinazione più utilizzata prevede l’installazione della vasca da bagno (meglio se idromassaggio) direttamente in camera, in modalità freestanding (al centro o in un angolo della stanza) oppure appoggiata a muro. E’ possibile progettare a vista solo alcuni elementi del bagno (doccia, vasca, lavabo, mobili) e tenere i servizi separati da muri in cartongesso, vetri opacizzati o altre soluzioni a protezione della privacy.

bagno-design

Bagno design: quanto costa?

Se sei alle prese con l’arredamento del bagno e con la scelta di sanitari, pavimenti e piastrelle, oppure se hai intenzione di ristrutturare il tuo vecchio bagno, vorrai avere un’idea di massima della spesa da sostenere. Sulla cifra da mettere a budget incide ovviamente il tipo di intervento che si intende realizzare. Se si decide di sostituire solo i sanitari, la spesa da affrontare è relativamente contenuta e può variare tra un centinaio di euro a 2.000 euro in funzione della tipologia e del design dei sanitari scelti.

Se si tratta invece di una rivisitazione completa dell’ambiente o di una progettazione ex novo, per un bagno design completo di infissi, piastrelle, rivestimenti, box doccia/vasca, sanitari, mobili e mano d’opera, si parte dai 5.000 euro in su.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati