Come arredare un bagno piccolo e poco spazioso al meglio

Categorie
Bagno Finiture Sanitari e Mobili Luglio 20, 2021

Arredare un bagno piccolo può sembrare facile all’apparenza, mentre in realtà è un progetto di ristrutturazione che richiede tempo e cure specifiche.

Lo studio dell’arredamento e del design del bagno è in continua sperimentazione ed evoluzione.

Questo perché un ambiente bagno piccolo deve poter sia essere esteticamente appetibile, sia poter garantire comunque ergonomia e sicurezza nei movimenti.

Da qui, la nascita di soluzioni brillanti che permettono di ottimizzare lo spazio anche negli ambienti di dimensioni più ridotte per un comfort abitativo che nulla toglie alla bellezza dell’arredo.

In questo articolo, parleremo di:

Selezionare i migliori arredi di design salvaspazio per un bagno piccolo è fondamentale

Arredare un bagno poco spazioso: le soluzioni ideali

I bagni con poco spazio a disposizione sono un grande sfida, arredarli è molto complesso in quanto si corre il rischio di rinunciare al comfort per l’estetica o viceversa.

In aggiunta a questo, alcuni bagni hanno la fortuna di far apparire lo spazio più grande, mentre altri necessitano di una ristrutturazione per guadagnare ariosità e dimensione spaziale.

Arredare un bagno piccolo dipende allora da numerosi fattori tra cui spiccano il budget a tua disposizione e, prima ancora del design, le tue abitudini quotidiane.

Vediamo allora come prendere le decisioni ottimali per arredare un bagno poco spazioso.

Perché è importante valutare gli usi del lavabo per arredare un bagno piccolo?

Il lavandino e lo spazio disponibile attorno ad esso sono aspetti cruciali di ogni bagno. In questo caso prima di prendere decisioni importanti è consigliabile determinare le tue esigenze.

Se sei una persona solita utilizzare molti articoli per la cura personale allora avrai necessariamente bisogno di altrettanto spazio per stiparli comodamente.

Nel caso di un bagno piccolo con doccia e vasca, la soluzione vincente è sfruttare tutti gli spazi, ad esempio inserendo un mobile sotto il lavabo o aggiungendo mensole aggiuntive.

Orientati verso modelli di lavandini a colonna abbinati a scaffalature e mobili decorativi per curare al meglio anche l’aspetto visivo.

Infine, in commercio esistono anche lavandini ad angolo che si prestano ad essere inseriti tra due pareti permettendoti di arredare il bagno sfruttando anche gli angoli.

Un bagno piccolo deve essere sicuro, accogliente ed elegante

Prediligi soluzioni design salvaspazio: opta per gli arredi Fiora

Fiora progetta e produce soluzioni globali per il bagno che si distinguono per un design curato al minimo dettaglio e la delicatezza delle sue texture e colori.

Piatti doccia, pannelli per pareti, radiatori, mobili e lavabi in poliuretano, un materiale avanzato specialmente adatto per le zone umide.

Design in armonia con lo spazio e il tempo che rivelano precisione tecnologica e la delicatezza tipica del lavoro artigianale. Due valori apparentemente opposti, il cui connubio equilibrato è la chiave della produzione aziendale.

Fiora introduce il Solid Surface e il marmo naturale nella sua gamma di materiali per superfici, piani d’appoggio e lavabi.

Inoltre, in Italia presenta Sinergy, un mobile da bagno che si distingue per la sua texture laminata e i suoi tre esclusivi colori.

Marca leader nell’uso del poliuretano, Fiora include ora nel suo catalogo, superfici, piani d’appoggio e lavabi in mono-materiale, sia Solid Surface, sia in un ventaglio di cinque marmi di diversa origine e tonalità.

In questo modo moltiplica le possibilità di personalizzazione di ogni pezzo e introduce sia materiali avanzati, sia altri naturali.

Questa novità risponde ai trend nell’arredo bagno, dove il poliuretano e la sua alta capacità di riproduzione di texture, si combinano con nuove finiture, con una maggior presenza materica nel design.

Il sistema di arredamento Synergy interpreta lo stile di vita contemporaneo attraverso una straordinaria sensibilità verso i materiali.

Synergy recupera l’essenza dei laminati di legno massello con una collezione con due superfici di tendenza: una ondulata dritta e l’altra stondata. L’identità estetica di Synergy si traduce in un design scevro da decori eccessivi, con un equilibrio tra le tendenze attuali e il suo carattere senza tempo.

Oltre alla gamma cromatica di Fiora, Synergy dispone di tre colori esclusivi per la collezione: Ultramar, Kermes e Tuile, toni di tendenza frutto di un apposito studio cromatico. In totale dodici colori, due texture esclusive, quattro tipi di lavabo e tre forme di specchio.

Synergy si adatta a diversi tipi di spazio grazie alla varietà delle composizioni e dei formati possibili.

Fiora: soluzioni di design salvaspazio per arredare un bagno piccolo ma con gusto

© Photo credit by Fiora

Arredare un bagno piccolo significa anche scegliere i giusti sanitari

Anche se la maggior parte delle persone desidera avere il massimo spazio disponibile attorno ai sanitari, non è sempre possibile nei bagni più piccoli.

Se il budget a tua disposizione ti permette di cambiare i sanitari, puoi sostituirli con altri più piccoli e che occupino meno spazio all’interno del bagno.

Altrimenti un consiglio è di cercare di liberare il pavimento dagli oggetti tipici del bagno come cestini, tappeti ingombranti e sacchi della biancheria. In questo modo più spazio libero vedrai intorno a te e meglio ti sentirai.

I sanitari definiscono il grado di ergonomia e funzionalità in un bagno di piccole dimensioni

Progetta un box doccia custom per arredare il tuo bagno piccolo

Se hai un bagno piccolo quasi sicuramente sarai obbligato a scegliere una doccia.

Un’alternativa possono essere i sistemi combinati vasca doccia o un box doccia custom coordinato con vasca, tuttavia in questi casi bisogna essere pronti a spendere un po’ di più.

Per prima cosa, sempre se il tuo budget lo consente, è opportuno sostituire le tende della doccia con porte a vetri.

Il vetro riesce a dare l’illusione di uno spazio più grande e, anche quando userei la doccia tu stesso, ti sembrerà di trovarti in un bagno più grande. Oppure potresti semplicemente cambiare le tue tende con altre dai colori più chiari e tenui.

Opta per finiture e colorazioni in grado di rendere il bagno piccolo più accogliente

Nell’arredare un bagno piccolo devi sempre tenere a mente che i colori scuri fanno sembrare una stanza più piccola mentre i colori chiari più grande.

Il consiglio è allora di scegliere colori che tendono ad imitare ed esaltare la luce naturale con toni neutri e solari. Cambia le lampadine con altre che abbiano una luce più calda.

Questo ti aiuterà a valorizzare in modo migliore lo spazio e soprattutto le lampadine hanno un effetto determinante su come ti vedi nello specchio. Se la luce non è buona, la tua immagine non ti soddisferà e tanto meno il tuo bagno.

Richiedi informazioni:

Articoli Correlati