Vasche da bagno in muratura: i diversi modelli e costi

A fine di una pesante giornata lavorativa, colma di impegni, responsabilità e stress, tornare a casa e abbandonarsi ad un momento di relax è un buon modo per rigenerarci. Immergerci in una vasca di acqua calda, specialmente nelle stagioni fredde, è quanto serve per avere quel momento di relax. La vasca da bagno è infatti uno degli accessori di arredo all’interno delle abitazioni che sin dall’antichità richiama l’attenzione degli uomini.

Oltre alla classica vasca, intesa come oggetto a se stante, è possibile progettare soluzioni di maggior impatto visivo, inglobate all’interno di struttura circostante: le cosiddette vasche da bagno in muratura. Vediamo assieme quali modelli possiamo realizzare e i loro costi.

Costruire una vasca da bagno in muratura: i modelli

In un precedente articolo abbiamo parlato in generale degli oggetti preposti alla nostra igiene e al nostro relax, affrontando l’argomento dell’arredamento bagno.In questa circostanza parleremo della vasca da bagno in muratura.

È importante sottolineare che questo complemento, generalmente, può essere acquistato in commercio come oggetto isolato, pronto per essere posizionato all'interno del bagno in modo autonomo e finito a sé. Trattasi di elementi di design che racchiudono tutto nel singolo oggetto.

Non è il nostro caso, e in questo articolo illustriamo infatti una vasca inserita in un struttura esterna che funga da contenitore di design e lo integri al contesto. In tale senso, i modelli in muratura possono essere di 2 tipi:

  • Vasca in vetroresina inserita in una struttura realizzata in muratura e rivestita successivamente
  • Vasca realizzata interamente in muratura, quindi non provvista di un guscio prefabbricato
vasca da bagno in muratura
Mapei Ecolastic 800×110

Vasca in muratura con guscio prefabbricato

Per il primo modello dei due citati, le soluzioni estetiche con cui finire la superficie della struttura sono molteplici:

  • Superficie piastrellata in modo da integrare la vasca al rivestimento circostante
  • Superficie piastrellata per mettere in risalto la vasca rispetto al contesto
  • Rivestimento a mosaico
  • Rivestimento con smalto all'acqua
  • Rivestimento con smalto ceramico
  • Rivestimenti con doghe di legno per simulare l’ambiente sauna e baita di montagna

Impermeabilizzazione vasca da bagno in muratura: metodi e prodotti

Nel secondo caso, invece, parliamo di una vera propria “piscina” di piccole dimensioni. Quindi non esiste alcun guscio prefabbricato, ma una con la muratura stessa andiamo a plasmare la forma che abbiamo in mente. Le soluzioni per l’impermeabilizzazione sono numerose:

  • Guaina liquida
  • Smalto ceramico
  • Resine
  • Intonaci e relative finiture specifici per lo scopo

In questo caso siamo in presenza di possibilità espressive decisamente più plastiche e la realizzazione risulta più onerosa. Infatti la vasca che riempiremo d’acqua sarà costituta dalla muratura stessa e quindi avremo possibilità di generare molte forme, fra le quali dritte, curve, regolari e irregolari. Al contempo, dovremo curarci che il sistema funzioni e soprattutto sia ben impermeabilizzato.

L’acqua risulta estremamente insiodiosa e quindi è necessario prestare attenzione affinché essa non si infiltri nelle strutture. I muriccioli possono essere realizzati in elementi laterizi e malta. Una buona soluzione è l’uso di blocchi semipieni. Essi sono abbastanza leggeri ma sufficientemente stabili per creare l’effetto piscina.

Merita in questo caso ricordare che è bene prestare attenzione in fase di progettazione a non farsi prendere eccessivamente la mano. Vogliamo dire che, essendo liberi, rischiamo di costruire vasche da bagno in muratura eccessivamente estese e capienti. Non dimentichiamoci che l’acqua pesa e potremmo generare un carico eccessivo sul solaio sottostante.

vasca da bagno in muratura

Costi per realizzare una vasca da bagno in muratura

Elenchiamo le spese per la costruzione di vasche da bagno in muratura.
Innanzitutto ricordiamo che nel primo caso visto, ovvero se si ha un guscio in vetroresina, le misure principali in pianta sono:

  • 70x150 cm
  • 70x160 cm
  • 70x170 cm
  • 70x180 cm
  • Alcune variazioni sulle misure sopra riportate

Di conseguenza il lavoro è quello di formare prima il contenitore in muratura con il guscio inserito all'interno e poi rivestirlo. Considerando di spendere dai 150 ai 400 euro per una vasca, possiamo aggiungere dai 300 ai 500 euro per il lavoro dell’idraulico e dai 300 agli 800 euro o più per il lavoro del muratore. Questa voce varia in funzione delle lavorazioni svolte. Certo, altro caso se non abbiamo già le predisposizioni dell’acqua e dobbiamo rivoluzionare il nostro bagno. Ancora più oneroso se interveniamo in un ambiente in cui il bagno non esiste ancora.

Per la vasca interamente in muratura il discorso chiaramente cambia. Si intende che non è possibile proporre in questa sede un prezzo sensato poiché riveste fondamentale importanza la complessità del progetto. Per questo motivo, concludiamo consigliandovi di farvi seguire da un professionista di vostra fiducia qualora vogliate usare tale sistema.

 

Richiedi informazioni:





Nome*
Cognome*
CAP*
Città*
Email*
Telefono
Compila il campo "Telefono" per una comunicazione più rapida
Tipologia Utente
Scrivi la tua richiesta*
Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Vasche da bagno in muratura: i diversi modelli e costi

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *