Termoarredo di design, il calore per valorizzare ogni angolo della vostra casa

Se fino a qualche tempo fa i termosifoni si riducevano a una fila più o meno cospicua di elementi tubolari, ora le cose stanno cambiando. Sopratutto nell’ambito bagno, che sempre di più tende ad assumere i contorni di un’area wellness, i caloriferi cambiano volto e forma. Per regalarvi angoli di design e classe in ogni angolo della vostra casa.

 

Riscaldare casa e arredare e allo stesso tempo!

Nell’ambito delle ristrutturazioni domestiche scegliere dove inserire i caloriferi o i termosifoni è sempre stato un problema. I termosifoni fino a poco tempo fa erano progettati con il solo scopo di garantire la massima efficenza lasciando in secondo piano l’aspetto estetico. Un ragionamento che sicuramente ha senso, ma quando si tratta di collocare i termosifoni e caloriferi in un piccolo spazio, come ad esempio il bagno, si rischia di rovinare l’appeal visivo dell’intero ambiente. Questo è il problema che ha portato alla creazione del termoarredo domestico.

Si tratta di una nuova generazione di caloriferi che abbandonano le forme tradizionali per delle nuove molto più elaborate e visivamente più piacevoli. La maggior parte hanno superfici piatte verniciate oppure sono delle elaborate griglie con tubi arrotondati. Possono essere realizzati con moltissimi materiali; dall’acciaio inossidabile al carbonio, fino all’allumino. Inoltre si prestano bene ad essere veri e propri elementi d’arredo dato che possono essere installati praticamente ovunque.
Infine gli elementi per il termoarredo di design delle fasce di prezzo più alte sono firmati da affermati interior designers diventando vere e proprie collezioni.

La rivoluzione dei radiatori di design passa anche dai materiali

Ciò che rende differenti i radiatori di design dai tradizionali termosifoni sono anche i materiali impiegati per realizzarli. Grazie alle innovazioni tecnologiche è sempre più facile modellare tantissime leghe e garantire allo stesso tempo un’elevata funzionalità e efficenza.
I radiatori in acciaio inox e alluminio sono ottimi conduttori di calore, nel senso che sono in grado di riscaldarsi e raffreddarsi rapidamente. Sono quindi ideali per il bagno dove c’è più bisogno di generare calore in fretta.

Al contrario i radiatori di design in ghisa impiegheranno più tempo per riscaldarsi e, proprio per questo, avranno una diffusione del calore più graduale che tenderà anche a durare più a lungo. Tuttavia i radiatori in ghisa pesano molto di più rispetto all’acciaio e all’alluminio e, quindi, significa che è necessario avere forti e solide mura per sostenere il loro peso. Ecco allora un’altra novità alla base del termoarredo di design; oltre all’impatto estetico potrai scegliere il radiatore ideale secondo le tue personali esigenze di riscaldamento. Ogni stanza della tua casa potrà essere riscaldata in modo differente aumentandone sensibilmente il comfort abitativo.

Il funzionamento del termoarredo di design

I radiatori moderni possono avere differenti modalità di funzionamento che li rendono molto più versatili rispetto ai tradizionali caloriferi. In genere possono funzionare grazie a tre sistemi diversi:

Sistema idraulico

I radiatori di design con sistema idraulico funzionano come i tradizionali caloriferi. Vengono collegati all’impianto di riscaldamento domestico e sono riscaldati dall’acqua calda che viene fatta circolare al loro interno. In questo caso i caloriferi saranno in funzione solo se sarà acceso anche il riscaldamento generale.

Sistema elettrico

In questo caso i radiatori sono allacciati alla rete elettrica domestica, il vantaggio è che possono essere azionati senza il bisogno di accendere l’impianto di riscaldamento generale.
I radiatori di design elettrici funzionano grazie a delle resistenze elettriche dove scorre un liquido termovettore per stabilizzare la temperatura dell’apparecchio.

Sistema misto

Il termoarredo di design di ultima generazione tende a funzionare grazie ad un sistema misto che sfrutta sia l’acqua sia l’energia elettrica. In questo caso i radiatori sono allacciati sia alla rete elettrica sia all’impianto di riscaldamento domestico. Grazie a questo sistema è possibile accendere separatamente i diversi radiatori e, in caso di necessità, avere a disposizione molto più calore sfruttando contemporaneamente i due sistemi.

Richiedi informazioni:





Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Termoarredo di design, il calore per valorizzare ogni angolo della vostra casa