Progetti cucine in muratura: come costruire una cucina rustica

Perché oggi sono particolarmente richiesti i progetti di cucine in muratura? La cucina è senza dubbio uno degli spazi più importanti all’interno della nostra abitazione. Nella nostra cultura infatti il cibo e il convivio rappresentano motivo di forte aggregazione familiare e non solo. Attualmente, le realizzazioni di cucine in muratura, nel mondo dell’arredamento e dell’interior design stanno guadagnando un grande successo, segni di tempi passati stanno recuperando ad oggi una nuova vita. Vediamo insieme alcuni degli stili percorribili per costruire una cucina dal richiamo rustico.

Come progettare le cucine in muratura stile rustico?

Per quanto riguarda i progetti delle cucine in muratura, recuperiamo quella che è la natura antica delle cucine realizzate in mattoni e calce. Di fatto questi due elementi un tempo erano molto frequenti e tutti abbiamo ricordo di qualche casa, specialmente se di campagna, nella quale abbiamo apprezzato una splendida cucina con intonaci dipinti a calce e piani di legno o pietra consumati dal tempo.

Di fatto per buona parte del Novecento tali cucine hanno spopolato perché potevano essere realizzate in autonomia. Quindi ad esse si lega un sapore di rustico, un messaggio antico che, ad oggi, può essere rivisitato con una consapevolezza contemporanea.

Una cucina in muratura in stile rustico inserita in un ambiente moderno, acquista forse un rinnovato valore, segno di maturità stilistica. Una volontà di recupero di antichi valori nell’ottica della durabilità propria dell’opera muraria. Vediamo nel progetto di una cucina in muratura rustica quali sono i tratti identitari caratteristici:

  • Un’ossatura caratterizzata da muriccioli in mattoni genericamente intonacati e dipinti con tinte naturali, per esempio a base di calce
  • Piani di lavori rustici ma sapientemente trattati per garantire funzionalità e igiene. Questi piani si presentano in marmo, in pietra levigata, in legno ben lavorato.
  • Un disegno equilibrato, caratterizzato da una scansione regolare degli spazi e dei moduli funzionali.
progetto cucine in muratura progettazione

Come si progetta una cucina in muratura in stile country?

Attualmente, lo stile country è di gran tendenza nei progetti di cucine in muratura, può essere definito come un linguaggio più caratteristico rispetto al rustico classicamente inteso. Infatti, anche se i materiali impiegati sono sostanzialmente affini, questo stile presenta delle accortezze che generano maggiore presenza e identità. Non per questo il country perde di sofisticatezza: se oculatamente pensato e progettato, può donare un tocco di maggiore ricercatezza.

Quali sono gli elementi tipici del country?

  • Utilizzo del legno
  • Colorazione delle superfici
  • Scelta di colori pastello che risultino accoglienti
  • Viene applicato spesso il colore decapato, quindi lasciando intravedere la materia sottostante, come per esempio la venatura del legno

Un tocco decisamente country prevede la consistente presenza di legno colorato con effetti decapati, talvolta accostamenti arditi e comunque anche toni che possano stupire. Potrebbe essere interessante l’inserimento nel disegno complessivo di alcuni spot rossi che risaltino all’occhio.

La disposizione della cucina lineare nei progetti in muratura

Dal punto di vista distributivo, abbiamo in molti casi la possibilità di realizzare una cucina lineare: completamente addossata ad una singola parete. Questa soluzione è abbastanza semplice e generalmente di più facile gestione.

Vi consigliamo quanto segue:

  • Il frigo va posto possibilmente all’angolo, così da ottimizzare lo spazio e non avere intralci.
  • Oltre al piano cottura e al lavabo, è opportuno avere almeno un paio di piani di lavoro.
  • In funzione del precedente punto, organizzate la disposizione dei muriccioli. Tali muri avranno uno spessore di almeno 10 cm: 8 cm per il mattone forato e 2 cm di intonaco ai due lati. Sull’intonaco, eventualmente, potreste aggiungere delle piastrelle salendo quindi a 13 cm o più. Fra muro e muro contate almeno 60 cm, cioè quanto necessario ad alloggiare un elettrodomestico.
progetti cucine in muratura cucina angolo

Progetti cucine in muratura: la cucine ad angolo

Infine, qualora il lato dell’ambiente su cui addossare la cucina non fosse abbastanza lungo per contenere quanto necessario, allora potreste sfruttare l’angolo e sviluppare il progetto a 90°. Questo rende più complesso il progetto ma a sua volta rappresenta una risorsa. In conclusione dell’articolo vi consigliamo alcuni modi con cui impegnare l’angolo.

  • Disporre all’angolo di un piano lavoro, anche se meno accessibile, sarà comunque un valido spazio di servizio.
  • Posizionare alla fine di uno dei due lati il forno, cosicché la parte che rimane all’angolo sarà ideale per posizionare gli strumenti che usate mentre cucinate: mestoli e posate varie.
  • Disporre il piano cottura stesso nell’angolo, disposto a 45°: questa è senza dubbio una soluzione molto country e shabby chic.

In conclusione, In base a quanto detto, scegliete lo stile che volete ricreare e attenetevi ad esso. Il consiglio finale che ci sentiamo di darvi è di rimanere il più possibile coerenti. Se riuscirete a mantenere uno stile lineare avrete successo e non rischierete cadute di stile o dissonanze nell’aspetto della vostra cucina!

Richiedi informazioni:





Nome*
Città*
Email*
Telefono
Compila il campo "Telefono" per una comunicazione più rapida
Tipologia Utente
Scrivi la tua richiesta*
Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Progetti cucine in muratura: come costruire una cucina rustica

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *