Levigare il parquet: consigli per il fai da te e non solo

Il Parquet rappresenta una scelta di superba eleganza, oltre ad essere un grande classico delle finiture. Un’abitazione con pavimenti su cui possiamo camminare scalzi, percependo il calore, la morbidezza e la rugosità del legno, parla di sé con generosità e ci pone in una condizione di serenità d’animo e apprezzamento della bellezza. Tuttavia il legno, materiale così vivo e delicato, necessita di alcune accortezze operative. Infatti il prolungato calpestio del parquet genera un logorio dell’aspetto e della materia che richiedono cicli di manutenzione. Pertanto vediamo quando e come levigare il parquet per far sì che si mantenga sempre nello splendore dei primi giorni.

La manutenzione del parquet: bellezza delicata

Il parquet necessita di manutenzione ma, dobbiamo fare attenzione, non pensiamo che si tratti di un materiale oltremodo delicato. Di fatto, al di là della normale pulizia che riguarda ogni genere di pavimento, la levigatura del parquet, che ripristini la sua bellezza originaria, deve essere fatta solo ogni 8-12 anni.

Ovviamente questo tempo si allunga o si accorcia a seconda dell’uso che facciamo del parquet, se di uso si può parlare. È sensato affermare che una famiglia di 5 persone logori il pavimento più rapidamente di una coppia. Quindi sicuramente sapere come levigare il parquet potrebbe proprio fare al caso vostro!

levigare il parquet
Mapei – Mapethermr Flex RP – 800×110

Levigare il parquet: come e quando procedere?

Ecco quindi i segnali che possono aiutarci ad individuare il momento migliore e capire quando levigare il parquet. Le occasioni principali risultano essere:

  • quando percepiamo che la superficie in parquet manifesta porzioni più chiare e porzioni più scure;
  • quando notiamo punti di luce del parquet molto diversi sulle superfici;
  • se rileviamo punti in cui se cade dell’acqua viene assorbita dalla pavimentazione;
  • se sentiamo al tatto delle mani e dei piedi scalzi che il legno è poroso.

Allora, nel caso in cui si presentino queste avvisaglie, è chiaramente giunto il momento di procedere alla levigazione del parquet.
Generalmente si preferisce optare per una levigatura professionale del parquet effettuata da esperti professionisti.

Infatti trattasi di passaggi delicati che richiedono notevole esperienza e manualità, anche se apparentemente potremmo pensare il contrario.

Nel caso in cui vogliate levigare il parquet in modo autonomo, le fasi da seguire step dopo step sono le seguenti:

  • Dapprima è necessario pulire accuratamente il parquet su tutta la superficie;

  • In un secondo tempo dobbiamo assicurarci che non ci siano chiodi o altri elementi estranei sulla superficie che possano impedire le lavorazioni: un chiodo che entri a contatto con la levigatrice per parquet può rovinarla in modo definitivo;
  • Un altro passaggio prevede il fissaggio di listelli, assi e tasselli del parquet che risultano in fase di distacco o distaccato: in caso contrario passando sopra con la levigatrice lo asporteremmo brutalmente, danneggiando il pavimento e la macchina;
  • A questo punto con la macchina procediamo a levigare il parquet di tutta la pianta dell’abitazione: genericamente si esegue una prima levigatura con un disco che asporta con maggior vigore tutte le irregolarità e recupera la complanarità, poi una seconda levigatura porta a lisciatura perfetta la superficie in parquet;
  • Ciò fatto bisogna stuccare crepe o altre eventuali crepe e successivamente carteggiare;
  • Passiamo infine la finitura a nostro gusto e piacimento.

Facciamo attenzione nel caso volessimo levigare il parquet con il fai da te: ci sono dettagli da non dimenticare!

Soprattutto non è semplice ottenere un risultato omogeneo, e può accadere di insistere eccessivamente su uno stesso punto fino a creare delle buche inattese!

Inoltre bisogna prestare attenzione alla gestione dei lati e degli angoli degli ambienti al fine di levigare uniformemente le varie zone interessate.

levigare il parquet

Prezzi al metro quadrato per la levigatura del parquet

Qualora non voleste avventuravi nel fai da te, potrebbe interessarvi sapere quanto costa levigare il parquet. Un artigiano professionista, facendo le dovute considerazioni anche in funzione di quanto è avanzato l’ammaloramento del legno, potrebbe chiedervi dai 15 ai 30 euro al metro quadrato.

Richiedi informazioni:





Nome*
Cognome*
CAP*
Città*
Email*
Telefono
Compila il campo "Telefono" per una comunicazione più rapida
Tipologia Utente
Scrivi la tua richiesta*
Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Levigare il parquet: consigli per il fai da te e non solo

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *