Isolamento acustico delle tubazioni e comfort domestico

L’isolamento acustico delle nostre abitazioni è spesso un fattore sottovalutato. Sulla lunga distanza, però, si comprende l’importanza di vivere in un ambiente con una buona insonorizzazione, cioè senza carichi sonori eccessivi che lascino al nostro spazio domestico silenzio e quiete. Uno degli inconvenienti che più spesso ci si trova ad affrontare, specialmente in condomini frutto dell’edilizia degli anni 70-80, è quello della necessità di isolamento acustico delle tubazioni di scarico rumorose, tipicamente il suono dello scarico del vicino alle tre del mattino. Poter contare su materiali fonoassorbenti di qualità è il primo passo per ottenere il comfort sonoro di cui abbiamo bisogno e coppelle PROTECT 1000 S di Saint Gobain ci offre un valido aiuto per un ottimo isolamento acustico.

Metodi di coibentazione e isolamento acustico delle tubazioni

Con coibentazione si intende in primo luogo la capacità di isolare termicamente un elemento, a questa funzione viene quasi sempre associata anche la insonorizzazione, offrendo così anche la possibilità di un buon isolamento acustico mediante l’utilizzo di speciali materiali fonoassorbenti.
Le tipologie più diffuse per l’isolamento acustico e termico delle tubazioni sono due:

  • Coppelle per l’isolamento acustico delle tubazioni;
  • Pannellature e materassini.

Nel primo caso si tratta di prodotti specifici per l’isolamento acustico, nel secondo invece si tratta una coibentazione più ad ampio spettro.

Insonorizzazione e restauro, i problemi di una progettazione scorretta

L’isolamento acustico delle tubazioni è solitamente un intervento piuttosto consistente poiché le tubazioni si trovano annegate nella muratura e la loro insonorizzazione passa per una progressiva rimozione della porzione di muratura e successivo ripristino.Se però ci si trova a dover rifare gli impianti è bene pensare a un sistema di isolamento acustico efficace e pratico da montare, in questo caso l’applicazione di coppelle cilindriche in materiali fonoassorbenti progettati ad hoc per le tubazioni è di rapida attuazione e montaggio e garantisce una buona insonorizzazione degli elementi di disturbo.

Classificazione delle sorgenti rumorose maggiormente diffuse in ambito domestico

Le sorgenti rumorose possono essere classificate in: rumori della rubinetteria, rumori degli apparecchi di utilizzazione e di funzionamento, rumori delle condotte.

  • I rumori della rubinetteria: sono per questi fattori fondamentali la pressione idraulica, la portata di erogazione e il sistema di costruzione della rubinetteria. I rumori sono tanto più intensi quanto più sono elevate pressione e portata e quanto meno è efficiente la rubinetteria.
  • I rumori di utilizzazione degli apparecchi: l’appoggio di secchi e stoviglie; l’apertura/chiusura di porte e cassetti; la caduta di coperchi; l’azionamento meccanico della rubinetteria.
  • I rumori di funzionamento degli apparecchi: insorgono con lo scorrere dell’acqua dalla rubinetteria, l’entrata dell’acqua negli apparecchi, l’uscita dell’acqua dagli apparecchi, il risciacquo dei WC.
  • I rumori delle condotte idrauliche: costituiscono la fonte principale di disturbo in un edificio, anche perché sono spesso la via di trasmissione del rumore generato altrove, ad esempio dalle rubinetterie.

Promemoria per limitare la trasmissione di rumore lungo le condotte e facilitare l’insonorizzazione

  • Le colonne montanti e le condotte di allacciamento agli apparecchi non devono, per quanto possibile, essere montate alle o nelle pareti divisorie dei locali abitati. Vanno bensì montate su elementi costruttivi pesanti, possibilmente in prossimità di angoli e non al centro delle pareti per ottimizzare l’isolamento acustico.
  • Non ci devono essere punti di contatto tra tubi e strutture edilizie.
  • Nessuna condotta deve essere murata prima di essere stata controllata nell’isolamento acustico.
  • La fasciatura delle tubazioni deve essere realizzata con materiale pesante ed elastico.
  • Nei canali delle condotte (cavedi) il livello sonoro può risultare incrementato fino a 10 dB. Per questo è indispensabile riempire con materiali fonoassorbenti e granulare inerte o rivestire con pannelli che garantiscano l’isolamento acustico due delle quattro pareti laterali.

Le coppelle di Saint Gobain, costituite da un’innovativa ed esclusiva lana minerale ULTIMATE trattata con uno speciale legante a base di resine termoindurenti, sono ideali per l’isolamento acustico delle tubazioni. Esse trovano applicazione nell'insonorizzazione e nella coibentazione termica di tubazioni per impianti di processo, riscaldamento ed acqua calda sanitaria, nell’impiantistica non solo civile ma anche industriale e navale. La loro peculiarità, che le rende leader nel campo dell’isolamento acustico e nella coibentazione termica delle tubazioni sta nelle fibre disposte a struttura concentrica con unico taglio longitudinale che garantiscono un elevato isolamento acustico e termico. Inoltre, la particolare miscela con resine ad alta resistenza conferisce stabilità dimensionale al variare della temperatura dell’elemento con cui sono a contatto.

Richiedi informazioni sui prodotti presenti nell'articolo:





Prodotto*
PROTECT 1000 S

Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Isolamento acustico delle tubazioni e comfort domestico