Intonaco per interni: prodotto, applicazione e costo

L’intonaco è uno strato di malta che viene steso a mano o a macchina sulle pareti al grezzo al fine di difenderle dagli agenti atmosferici, dallo sfregamento delle persone e in modo da renderle pulite e igieniche, migliorandone talvolta la resa estetica.
L’intonaco consente ai fruitori degli spazi interni di essere circondati da pareti liscie, pulite e dall’aspetto gradevole. Infine sull’intonaco stesso vengono applicate finiture ulteriori in modo che possa acquistare l’aspetto e i colori finali che più gradiamo.
L’impasto della malta può essere preparato con inerti e leganti separati oppure possiamo scegliere di agire con un prodotto già pronto.
Vediamo assieme le tipologie di intonaco per interni presenti nel mercato e, in base alla loro composizione, la tecnica di applicazione ed il loro prezzo ed infine, quelle che fanno più al caso nostro.

Intonaco per interni: funzione e bellezza

Abbiamo conosciuto in una precedente occasione l’intonaco pronto per interni e la sua funzione. Continuiamo oggi a parlare di questo tema con un’attenzione particolare verso l’intonaco per interni.

Descriviamo dapprima la preparazione dell’intonaco:
Di fatto gli intonaci per uso interno sono strati di malta che vengono applicati alle parete in più fasi, quantomeno secondo la regola dell’arte dei manuali più accreditati:

  1. Dapprima si procede grossolanamente con un primo strato di malta per pareggiare al meglio la parete e le sue asperità
  2. In una seconda fase si completa l’opera raggiungendo con un secondo strato di malta lo spessore definitivo e poi la superficie finale viene lisciata e portata in piano.
  3. Infine, anche se questa non è propriamente un lavorazione specifica dell’intonaco ma bensì la finitura ultima, si applica della malta fine su cui si tinteggerà in seguito.

Le miscele per l’ottenimento del prodotto fresco da applicare alla parete sono composte normalmente di un inerte e un legante e possono essere:

  • Inerte fine con aggiunta di sola calce e acqua
  • Inerte con l’aggiunta di solo cemento e acqua
  • Inerte fine con l’aggiunta di calce e cemento secondo differenti proporzioni e acqua
  • Gesso per intonaci e rasature con acqua

Le diverse fasi di preparazione dell’intonaco sopra elencate hanno peculiarità specifiche e diverse fra loro.

Gli intonaci per interno con legante di solo cemento sono considerevolmente forti e il risultato finale è una superficie compatta e addirittura quasi impermeabile.
Una delle caratteristiche più disdicevoli della malta a base di cemento, tuttavia, è la scarsa traspirabilità. L’aggiunta di calce nella miscela sopperisce considerevolmente a tale mancanza. In tale direzione, l’intonaco per interni ottenuto da malta bastarda è davvero ottimo: cemento e calce assieme per un prodotto resistente e traspirante.

Sulla scia della malta bastarda si inserisce l’intonaco premiscelato. Trattasi di una tipologia d’intonaco a forte presenza di calce e povero di cemento. Questo, anche a distanza di 24 ore dall’applicazione, può essere grattato in modo da garantire il risultato finale di complanarità.

L’intonaco premiscelato o intonaco classico? Rispetto agli intonaci classici sopra visti, l’intonaco premiscelato presenta caratteristiche meccaniche inferiori.

intonaco per interni
Mapei Ecolastic 800×110

Tipologia di intonaci ad uso interno: le tecnologie a disposizione

Ricordiamo che esistono tipi di intonaco per interni già pronti ai quali è necessario solo aggiungere l’acqua. Tali prodotti sono ottimi perché si presentano come una polvere premiscelata già pronta all’impasto e quindi all’impiego. Con questi tipi di intonaco si azzera l’evenienza di sbagliare le proporzioni e non si deve trasportare inerti sfusi.

Per quanto riguarda questi intonaci , quindi, si può procedere sostanzialmente in tre modi:

  • Intonaco per interno premiscelato, acquistabile in sacchetti in cui la miscela è già pronta
  • Intonaco per interno predosato, acquistabile in sacchetti in cui sono presenti gli ingredienti già nelle giuste quantità ma ancora separati in tasche interne al sacchetto
  • Intonaci di gesso

Un prodotto molto impiegato oggi è il premiscelato, di cui sopra accennato. Trattasi di un diverso modo di operare, le cui fasi sono le seguenti:

  • Viene versata nel recipiente l’acqua necessaria
  • Viene versato il sacco
  • Vine impastato l’intonaco
  • Viene applicato con spatole americane
  • Viene appianato con un regolo di alluminio
  • Alcune ore dopo o un giorno dopo l’applicazione a seconda del clima viene grattato con apposito attrezzo per raggiungere la perfetta complanarità

Inoltre, altra valida alternativa è l’intonaco a gesso. Questo tipo di intonaco di solito non è usato negli esterni, essendo il gesso idrofobo e quindi sciogliendosi in presenza di acqua.
Ma per gli interni il risultato è garantito. A differenza delle malte, che sempre presentano inerti di una certa granulometria, il gesso è di consistenza impalpabile, simile alla sola calce o al solo cemento. Questo fa sì che, una volta applicato, sia perfettamente liscio e già tinteggiabile.

Prezzo degli intonaci ad uso interno

Infine, quanto costa la realizzazione di un intonaco per interni?
Se affidiamo il lavoro ad una ditta di artigiani, abbiamo dei range di spesa cui riferirci.
Chiaramente, fare intonacare una parete di 10 metri quadrati oppure integralmente un appartamento di 100 metri quadrati di superficie porta con sé una notevole differenza.
Per il premiscelato, a seconda del contesto geografico ed economico, si può andare per esempio dagli 8.00 ai 18.00 euro a metro quadrato. Prezzo al quale dobbiamo ricordare di aggiungere l’IVA che, per opere di manutenzione straordinaria, vale il 10%.

Richiedi informazioni:





Nome*
Cognome*
CAP*
Città*
Email*
Telefono
Compila il campo "Telefono" per una comunicazione più rapida
Tipologia Utente
Scrivi la tua richiesta*
Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Intonaco per interni: prodotto, applicazione e costo

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *