Impianto illuminazione giardino interrato, solare e altro

Avete mai pensato quanto un impianto di illuminazione nel giardino possa esaltare la bellezza del verde anche di notte? Il giardino è senza dubbio uno degli spazi più amati, grazie ad esso, ci concediamo di trovare un punto di incontro fra la segretezza degli ambienti costruiti e la dimensione pubblica degli ambienti aperti. Viviamo la libertà del verde e del cielo, senza però rinunciare alla giusta privacy. Ma siamo certi di vivere a pieno le potenzialità del nostro giardino? Molte volte, giunte le ore serali, diventa un pezzo di casa dimenticato, finendo nel buio della notte. Vediamo quindi insieme come poter valorizzare al meglio il vostro giardino!

Sistema di illuminazione del giardino: lo schema iniziale

È importante rendersi conto che una buona illuminazione parte da un buon progetto. Pertanto, prendete fogli di carta, matita e sedetevi al tavolo. La prima cosa da fare è figurarsi le luci che vorremmo dipingere, l’effetto da raggiungere e, in base a questo, tracciare un apposito schema sulla disposizione delle luci.

C’è da dire in prima battuta che la realizzazione fai da te dell’impianto elettrico non è consigliata. È necessario maneggiare cavi elettrici, cassette di derivazione e quant’altro. Quando siamo a contatto con oggetti del genere c’è sempre un margine di rischio e quindi è intelligente affidarsi ad un artigiano esperto e certificato. Detto ciò, valutiamo alcune ipotesi progettuali che si adegueranno alla realtà del vostro giardino e ai vostri gusti.

  • In prossimità della casa, laddove il giardino si trasforma in marciapiede o termina sul muro esterno, potrebbe essere interessante inserire dei faretti a terra, o di poco rialzati. In questo modo la loro luce punterà verso l’alto e verso il basso, facendo risaltare lo stacco del verde e le pareti di casa, è un buon modo per far comunicare costruito e natura.
  • Posizionate dei punti luce lungo il percorso del vialetto di accesso. Una soluzione è quella di semplici segnapassi: luce tenue ma funzionali e d’effetto. Un’altra idea può essere il posizionamento di faretti di poco alzati da terra per illuminare il percorso in modo più deciso.
  • Posizionate delle luci dal basso verso l’alto lungo le siepi, darete corpo e finitezza ai volumi degli spazi. Illuminate le principali piante di fiori o oggetti di rilievo come statue.
sistema illuminazione giardino

L’impiantistica per illuminare il giardino interrato

Ricordiamo che nella maggior parte dei casi, se si intende realizzare un impianto di illuminazione giardino massiccio, è necessaria la stesura di cavi. A tal fine vi consigliamo di progettare l’illuminazione per tempo, altrimenti, se avrete il giardino già rigoglioso sarete costretti a sciuparlo un po’ per eseguire i dovuti scavi. C’è comunque da dire che l’erba ricresce!

In merito a queste lavorazione dovrete necessariamente tenere conto di alcune accortezze:

  • I cavi devono essere posizionati almeno a 50 cm di profondità perché siano protetti e non si verifichino inconvenienti spiacevoli: è davvero sconsigliato colpire accidentalmente un cavo elettrico con una zappa.
  • I cavi devono essere adagiati sotto terra all’interno di tubi che li proteggano da attacchi esterni. A partire dall’acidità del terreno fino ad arrivare alla tenace mordacità dei roditori.
  • Se installerete luci led, sarà possibile posare cavi a voltaggi bassi e quindi i pericoli si ridurranno moltissimo. Inoltre i consumi saranno minimi!

Impianto illuminazione giardino con crepuscolari: una scelta intelligente

Una strategia intelligente e d’effetto potrebbe essere l’installazione di luci crepuscolari. Trattasi di luci dotate di una cellula fotosensibile la quale registra la variazione di luce nell’atmosfera e quindi si accende e si spegne in automatico, creando suggestivi effetti di controllo remoto.

Trattandosi di oggetti che presentano un prezzo un po’ maggiorato rispetto alle luci standard, il consiglio al riguardo è la scelta di prodotti di fascia non eccessivamente bassa. I sensori si sciuperebbero in poco tempo e la qualità dell’illuminazione decadrebbe molto rapidamente.

impianto illuminazione giardino perché sceglierlo

Perché scegliere un sistema di illuminazione solare per il giardino?

Infine, un ultimo spunto di riflessione. Al giorno d’oggi abbiamo acquisito una sensibilità maggiore nei confronti di temi quali inquinamento, consumo e risparmio energetico. Quindi, perché non optare per sistemi ad alimentazione solare? Possiamo creare un impianto di illuminazione giardino con faretti singoli, ognuno dei quali presenterà integrato il proprio pannello fotovoltaico. Se la luce acquistata sarà led, il consumo risulterà minimale e il gioco sarà fatto. Con la sola luce del sole potrete davvero illuminare il vostro giardino!

Da considerare inoltre che tali faretti ecologici, creativi ed innovativi sono anche autonomi, completamente stand-alone e quindi, possono essere spostati a nostro piacimento.

Richiedi informazioni:





Nome*
Città*
Email*
Telefono
Compila il campo "Telefono" per una comunicazione più rapida
Tipologia Utente
Scrivi la tua richiesta*
Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Impianto illuminazione giardino interrato, solare e altro

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *