Impianto geotermico: una soluzione innovativa ed efficiente per riscaldare casa

Dopo tutta l’attenzione che sta riscuotendo l’energia solare in questi giorni, potresti sorprenderti se una delle soluzioni più promettenti, economiche ed efficaci per riscaldare casa non viene dal cielo ma da sottoterra. Si tratta del riscaldamento geotermico che permette di riscaldare ma anche raffreddare casa in assoluto silenzio e abbassando i costi energetici del 50%.

Come funziona un impianto geotermico per riscaldare casa

In linea di principio, le pompe di calore di un impianto geotermico funzionano come normali pompe di calore, utilizzando liquidi ad alta pressione per catturare il calore e movimentarlo tra esterno e interno. La differenza è che i sistemi tradizionali raccolgono calore e si sbarazzano di esso attraverso l'aria esterna, mentre un impianto geotermico trasferisce e movimenta il calore attraverso lunghe tubature sepolte nel terreno.

Questo perché, come avevano già scoperto i nostri antenati molti anni fa, a determinate profondità nel sottosuolo, la temperatura rimane costante a 50°, a prescindere da quanto freddo o caldo sia in superficie. Così, mentre una pompa di calore convenzionale "air-source" deve compiere molto più lavoro per mantenere il calore o per scaricare l’afa estiva, la sua controparte in un impianto geotermico ha il compito più facile di operare ad una temperatura standard e costante, scambiando più facilmente il calore del sottosuolo.

I vantaggi degli impianti di riscaldamento geotermici

Per sfruttare al meglio un impianto di riscaldamento geotermico domestico è consigliabile implementarlo con un sistema di riscaldamento a pavimento. Infatti, è la tipologia di riscaldamento che è in grado di diffondere meglio il calore all’interno dell’abitazione. Inoltre, dato che il riscaldamento geotermico sfrutta sonde geotermiche interrate, è anche il metodo più semplice e ragionevole per la diffusione del calore. Tuttavia, esiste anche la possibilità di connetterlo ad altri sistemi di riscaldamento senza precluderti la possibilità di sfruttarne i numerosi vantaggi.

Un sistema di riscaldamento veramente green

Gli impianti geotermici non sono solo molto efficienti considerando le prestazioni, ma anche dal punto di vista ambientale. Infatti le emissioni di CO2 e di altri gas responsabili dell’effetto serra sono praticamente nulle. Inoltre, dato che non vengono utilizzati combustibili fossili, come petrolio, gas e carbone, contribuirai anche a ridurre lo sfruttamento delle sempre più preziose risorse ambientali.

Sicurezza e comfort

Riscaldare casa con l’energia geotermica contribuisce a ridurre drasticamente anche l’inquinamento domestico. Non c’è alcuna possibilità che vengano prodotti gas derivanti dalla combustione, come ad esempio il monossido di carbonio o altre sostanze tossiche. Inoltre, dato che non avviene un vero e proprio processo di combustione, sono azzerati anche i pericoli di scoppio a causa di perdite nelle condotte o nei serbatoi.

Manutenzione ridotta e lunga durata

Un impianto geotermico è perfettamente autonomo e, se delle dimensioni giuste, è in grado di riscaldare tutte le sezioni della tua casa senza bisogno di controlli annuali, come avviene per la maggior parte dei sistemi tradizionali. Inoltre dato che le componenti strutturali dell’impianto geotermico si trovano sotto terra sono al riparo dalle intemperie e dagli agenti atmosferici. Ciò significa che un sistema di riscaldamento geotermico può funzionare per più di 10 anni con una manutenzione quasi nulla.

Risparmio del 50% rispetto ad altre fonti di energia

Nonostante il prezzo d’installazione e settaggio iniziale sia piuttosto elevato, un impianto di riscaldamento geotermico ti consentirà di abbassare i normali costi di gestione annuali di circa il 50%, se utilizzi una caldaia a metano, e del 70% se invece la tua abitazione sfrutta un sistema di riscaldamento a gpl o a gasolio.

Quanto costa installare un impianto geotermico?

Il prezzo di un impianto di riscaldamento geotermico può variare sulla base di numerosi fattori. Principalmente il costo può dipendere dal tipo di edificio, con riguardo alle dimensioni e all’isolamento termico, e dalla conformazione e tipologia del terreno dove si trova. Per fare un esempio pratico, installare un sistema di riscaldamento geotermico in un’abitazione di 100mq, con un buon isolamento termico e rispettosa di tutte le normative attuali, può costare fino 20.000 euro.
Naturalmente il costo può diminuire sensibilmente se consideriamo abitazioni o condomini con più appartamenti. In questo caso il costo di un impianto geotermico centralizzato può essere diviso tra tutti i proprietari.

Richiedi informazioni:





Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

CAP*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Impianto geotermico: una soluzione innovativa ed efficiente per riscaldare casa