Usare la guaina impermeabilizzante: non solo terrazzi o balconi

Se si pensa che una guaina impermeabilizzante come weber.dry S23 sia adatta solo alla impermeabilizzazione del terrazzo si sbaglia. Certo, l’applicazione cui spesso si fa ricorso è quella per esterni e in questo i balconi sono l’elemento cardine assieme ai tetti, ma questo prodotto si presta a un’ampia gamma di utilizzi anche per interni come, ad esempio, la preparazione di vani doccia e i bagni.

Guaina impermeabilizzante, una soluzione che dura nel tempo

Se l’impermeabilizzazione del terrazzo richiede particolare cura, forse è il caso di non limitarsi a una impermeabilizzazione superficiale ma di affrontare un restauro più completo ed accurato con l’uso di una guaina impermeabilizzante. Molto spesso, infatti, la piccola infiltrazione o il ristagno d’acqua sono stati trascurati e il risultato è che il terrazzo presenta cedimenti a livello estetico -l’intonaco del lato inferiore si stacca, le piastrelle si scollano e i bordi mostrano muffe ed escrescenze- e inizia a mostrare segni di affaticamento strutturale, come alcune lesioni nei punti di attacco alla facciata. Ma la guaina impermeabilizzante è una soluzione che si presta a molti diversi utilizzi, vediamone alcuni.

Guaina bituminosa weber.dry S23, soluzioni per interni ed esterni

Come si è già accennato, un buon lavoro di impermeabilizzazione passa per l’utilizzo di una buona guaina impermeabilizzante, e in questo caso weber.dry S23 può davvero fare la differenza. Weber.dry S23 è una guaina impermeabilizzante bituminosa, ideale per l’impermeabilizzazione del terrazzo, degli scoperti, le coperture e degli sbalzi in facciata ma che, grazie alla sua estrema versatilità garantisce prestazioni ad alta efficienza anche in lavori di impermeabilizzazione interna come bagni e box doccia. Inoltre, la sua formulazione è studiata per avere una notevole plasticità che permette il suo utilizzo anche in verticale come, ad esempio, nelle pareti in calcestruzzo controterra.

Come e quando usare weber.dry S23

La guaina impermeabilizzante a base bituminosa weber.dry S23 è adatta alla manutenzione e al ripristino delle vecchie impermeabilizzazioni. Essa si applica al di sotto della finitura superficiale, sia essa una pavimentazione o una copertura in coppi e tegole. Inoltre viene spesso utilizzata per canali di gronda e fioriere, superfici a diretto contatto con acqua corrente. In ambiente interno è adatta ad ambienti umidi come i bagni e i box doccia.

Supporti ideali per la guaina impermeabilizzante weber.dry S23 sono:

  1. vecchie guaine bituminose da cui sia scomparsa ogni traccia oleosa;
  2. catrami e fogli catramati;
  3. fibrocemento;
  4. legno;
  5. mattoni;
  6. pietre;
  7. tufi;
  8. metalli;
  9. calcestruzzi e intonaci cementizi.

E’ sconsigliato l’uso su supporti a base di calce idraulica o gesso.

L’utilizzo della guaina impermeabilizzante weber.dry S23 è immediato: la guaina liquida va mescolata e stesa tale e quale senza diluizioni. Può essere stesa manualmente a pennello oppure a rullo o spazzolone ma sempre in almeno due mani, avendo cura di passare la seconda quando la prima ha fatto presa. Una volta stesa ed asciugata si possono posare direttamente le finiture superficiali, piastrelle o coppi che siano. Weber.dry S23 è insensibile all’acqua e alla rugiada dopo sei ore dalla sua applicazione sul supporto interessato e la sua completa asciugatura si ha dopo 24-36 ore. E’importante specificare che weber.dry S23 è un prodotto adatto ad essere applicato sotto le finiture superficiali e quindi è bene limitarsi al calpestio necessario in cantiere, non essendo questa guaina liquida un prodotto pensato per un uso direttamente carrabile o pedonale. Inoltre, essendo una guaina liquida ha spessore ridotto e non è adatta a sostituire guaine in rotolo a spessore millimetrico, galleggiante o meno, di grandi superfici.

Richiedi informazioni sui prodotti presenti nell'articolo:





Prodotto*
Weber.dry S23

Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Usare la guaina impermeabilizzante: non solo terrazzi o balconi