Costruire una piscina: consigli per scegliere quella giusta per la nostra casa

Avere una piscina privata è il sogno di molti di noi. Un desiderio che può concretizzarsi in maniera meno complessa di quello che si pensa, se si conoscono le possibilità costruttive a disposizione. Dalla piscina in giardino fuori terra alle prefabbricate, passando per la progettazione ad hoc, la gamma di possibilità è ampia e le soluzioni estetiche numerose. Ecco qualche consiglio per costruire una piscina perfetta per voi.

La piscina privata: terra e sole

Per quanto ampio e bello sia il nostro spazio all’aperto, se il nostro desiderio è avere una piscina in giardino, la prima cosa da tenere in considerazione è l’esposizione dello spazio al sole. Infatti, costruire una piscina necessita di due elementi fondamentali: un terreno adatto che possa reggere la spinta dello scavo e rendere godibile lo spazio intorno ad essa e, soprattutto una buona esposizione solare. Posizionare una piscina al alto sud- sud est permette di sfruttare al meglio le giornate di sole estivo, prolungando anche durante la mezza stagione la fruibilità della vostra piscina privata.

Inoltre, specialmente se si procederà nel costruire una piscina interrata, lo scavo di cantiere richiede uno spazio comodo e in grado di reggere la spinta del terreno. Un ampio spazio pianeggiate è il luogo ideale dove inserire una piscina con annesso spazio solarium e doccia, un luogo che permetta di godersi fino in fondo l’esperienza di una piscina privata.

 Una piscina in giardino: come scegliere la tipologia più adatta

Costruire una piscina è un’idea che si affaccia tra i pensieri di molti di noi, avere poi una piscina in giardino è un privilegio che se si ha la fortuna di realizzare, richiede un attento esame del luogo per individuare la miglior soluzione possibile e fare del vostro verde il luogo ideale per la una piscina privata. A tal proposito è bene chiarire quali sono le possibilità compositive che trovano maggior riscontro in campo edile.

La prima distinzione da fare è quella tra piscine fuori terra e piscine interrate. Nel primo caso avremo un impianto di depurazione dell’acqua di dimensioni piuttosto ridotte a fronte di una struttura meno capiente, nel secondo caso è bene pensare a un vero e proprio piccolo (o medio grande, dipende dalle dimensioni della piscina che andremo a costruire) vano dedicato. Fatta questa macro distinzione vediamo quali sono le tipologie di piscine che il panorama offre.

Piscine naturali

Le piscine naturali sono quelle che richiamano la forma del lago, un dolce avvallamento scavato nel terreno che permette di dosare la profondità dell’acqua in maniera graduale. Costruire una piscina di questo tipo richiede una progettazione piuttosto dettagliata con uno studio dell geometria degli scavi ben definita. Inoltre, il lavoro di scavo vero e proprio è la parte che più di ogni altra incide nella qualità finale del lavoro ed è bene rivolgersi a esperti del movimento terra.

Piscine prefabbricate interrate

Quando si decide di costruire un piscina, sceglierne una prefabbricata da interrare è forse la soluzione che mette d’accordo gusto e budget. In commercio troviamo numerose varianti di piscine prefabbricate da interrare, dalle più piccole piscine da giardino di sei metri, fino a soluzioni più articolate che arrivano anche a dimensioni importanti e includono sezioni con idromassaggio, scalini e gradonate di entrata e uscita dall’acqua. Molte di queste soluzioni sono poi personalizzabili con finiture di vernice impermeabilizzante o pavimentazioni di vario genere.

Piscine prefabbricate fuori terra

Se costruire una piscina interrata implica attivare un vero e proprio cantiere, montare una piscina fuori terra è un’attività che ciascuno di noi può fare. Se si vuole una piscina privata per un uso strettamente stagionale, magari in luoghi in cui l’estate non è troppo lunga, oppure per fare un regalo a figlio o nipoti, la piscina fuori terra è una soluzione assai vantaggiosa. Facile da montare ed eventualmente rimuovere, richiede una manutenzione non troppo impegnativa e costi contenuti.

Piscina su misura

Se il budget non è una problema, costruire una piscina su misura significa potersi togliere ogni sfizio e ritagliarsi un angolo di lusso su misura per noi. Dalle dimensione della vasca principale fino al posizionamento degli ingressi, dall’eventuale zona idromassaggio passando per finiture in accorso con il resto dell’arredo del vostro outdoor, una piscina in giardino, progettata da un esperto è il miglior regalo che possiate farvi, arricchendo la vostra qualità dell’abitare di un elemento di assoluto gusto e lusso.

Richiedi informazioni:





Nome*

Cognome*

La tua email*

Tipologia Utente*

Città*

Numero di telefono

Scrivi la tua richiesta*

Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy

Share

Costruire una piscina: consigli per scegliere quella giusta per la nostra casa